/ Altre notizie

Altre notizie | 03 agosto 2019, 08:00

Automobilista avvisato…

Oltre alla multa, il costo da pagare è di 120 euro se si giunge prima che l’auto sia stata rimossa, in caso contrario occorrerà aggiungere anche il “prezzo” della custodia che è di 2 euro ogni giorno

Automobilista avvisato…

Attenzione a dove si parcheggia, il mattino, a Nizza: il rischio concreto è quello che la propria vettura sia presa in carico da un carro attrezzi e portata direttamente al deposito, con un  notevole esborso di denaro per poterla recuperare, oltre naturalmente al pagamento della  multa.

A “rischio” sono le aree gialle destinate, dalle 4 del mattino a mezzogiorno, unicamente alle consegne, che portano chiaramente la scritta “livraison” e che sono individuabili da linee gialle tratteggiate a terra.

Su queste aree, che sono 400 in tutta  Nizza, è possibile parcheggiare la propria vettura (pagando la sosta) sono a partire da mezzogiorno, mentre durante le ore del mattino sono destinare a chi deve fare consegne o ritirare la merce, per una durata non superiore a 40 minuti.

Per assicurare il pieno funzionamento di questo servizio le pattuglie della Police Municipale vigilano e provvedono ad allertare i veicoli di rimozione delle auto, qualora individuino degli abusi.

Oltre alla multa, il costo da pagare è di 120 euro se si giunge prima che l’auto sia stata rimossa, in caso contrario occorrerà aggiungere anche il “prezzo” della custodia che è di 2 euro ogni giorno.

Presto verrò messo in funzione un sistema a disco orario per indicare chiaramente il rispetto dei tassativi 40 minuti di sosta, intanto il consiglio che la Police Municipale dà ai privati che usufruiscono, per consegne o per ritirare delle merce o agevolare la discesa di persone anziane, è quello di non approfittarne e di restare nei pressi dell’auto.

Insomma, le 400 aree destinate solo il mattino alla sosta per le consegne e le 28 che non conoscono il “cambio di destinazione” il pomeriggio ( strisce gialle senza alcuna interruzione) devono servire alla loro funzione: ogni abuso rischia di costare caro e la probabilità che possa accadere è alta.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium