/ Business

Che tempo fa

Cerca nel web

Business | 26 aprile 2019, 06:00

Prestiti Findomestic: aggiornamenti su tassi e condizioni

Findomestic è una delle finanziarie più popolari in Italia, grazie al suo servizio che permette di ottenere in tempi brevi e con una procedura guidata online un prestito fino a 60.000 euro.

Prestiti Findomestic: aggiornamenti su tassi e condizioni

Findomestic è una delle finanziarie più popolari in Italia, grazie al suo servizio che permette di ottenere in tempi brevi e con una procedura guidata online un prestito fino a 60.000 euro. L’azienda fa parte del gruppo BNP Paribas, un colosso bancario internazionale che ha scelto Findomestic per stabilire una forte presenza in Italia. Il codice di condotta e l’etica del gruppo BNP sono state trasferite anche a Findomestic, che oltre ad essere una valida finanziaria è anche un’azienda amata dagli italiani: su oltre 60.000 recensioni verificate, infatti, il punteggio medio assegnato dai clienti è 9,4 su 10.

Se stai pensando di chiedere un prestito a Findomestic, questa guida ti sarà utile per capire esattamente le dinamiche con cui farlo. Oltre al modo per inviare la richiesta, vedremo anche le principali caratteristiche dei finanziamenti disponibili e faremo un confronto diretto con la convenienza dei principali concorrenti.

Come funzionano i prestiti Findomestic

A differenza di altre aziende come Agos e Poste Italiane, Findomestic non rende più difficili le cose dividendo i suoi prestiti in tante categorie. Esiste un solo modo ed un solo regolamento, valido per richiedere qualsiasi cifra da 1.000 a 60.000 euro. Anche i tempi sono uguali per tutti, senza una “corsia preferenziale” per i piccoli prestiti. 

Per richiedere la cifra devi portare a termine una procedura online che spiegheremo passo per passo nel paragrafo seguente. Dalla prima valutazione online potrai già sapere se Findomestic sia disposta a prestarti il denaro che ti serve; seguiranno poi delle verifiche, anche a mezzo dell’invio di documenti, con cui provare che quanto detto in fase di richiesta è vero. Al termine dell’intera procedura la somma verrà sbloccata ed erogata direttamente sul tuo conto corrente bancario, dal quale verrà poi fatto un prelievo automatico mensile pari all’importo della rata.

Caratteristiche del prestito

Il finanziamento si configura come un prestito personale, ma dovrai comunque fornire delle delucidazioni sull’uso che farai dei fondi ricevuti da Findomestic. In generale, la banca tende ad evitare i clienti che hanno bisogno di liquidità per ripagare le rate di altri finanziamenti in corso o per pagare delle spese ricorrenti, come il canone d’affitto o le bollette. Tante altre motivazioni, tra cui spese di ristrutturazione, riparazione di beni mobili o immobili, acquisto di un bene di alto valore, sono invece accettate di buon grado.

Per accedere al prestito è necessario avere un conto corrente bancario ed un reddito dimostrabile. Non necessariamente una busta paga ed un contratto a tempo indeterminato, ma comunque delle garanzie reddituali; altre garanzie come beni mobili e immobili che la banca potrebbe pignorare in caso di morosità, invece, sono solitamente subordinate al reddito. Chi non lavora, dunque, avrà parecchia difficoltà a vedere approvato il suo prestito.

Flessibilità

Anche Findomestic ha adeguato i suoi prestiti alla flessibilità richiesta oggi dal mercato. Chiunque sottoscriva un finanziamento avrà la possibilità di accedere a due forme di personalizzazione:

  • La prima permette di aumentare ed abbassare di mese in mese l’importo della rata, in modo da adeguare le uscite di cassa alle entrate ed alle spese di quel mese. Logicamente, aumentando la rata si accorcia la durata del finanziamento e viceversa.
  • La seconda permette di saltare una rata o posticiparla quando si è in un momento di difficoltà, all’interno comunque di alcuni limiti previsti per contratto.

Queste due forme di adattamento sono quelle che oggi vengono proposte da quasi tutte le principali finanziarie, anche per estendere il mercato potenziale a tutti i liberi professionisti che vedono variare di mese in mese il loro reddito.

Come richiedere un prestito Findomestic

Sul sito ufficiale dell’azienda c’è un servizio apposito. La procedura è guidata, per cui anche chi non è molto amico dell’informatica può tranquillamente completarla in 10 minuti senza fare errori. Tutto comincia da una prima fase in cui bisogna inserire la rata desiderata, la cifra totale da finanziare e la finalità del finanziamento. L’algoritmo di Findomestic elabora da solo queste tre informazioni, mostrando poi come risultato le proposte possibili.

Scorrendo tra le proposte, queste varieranno per numero di rate e importi; una volta scelta quella che ci interessa, possiamo cliccare su “Avanti” per cominciare la procedura di valutazione della fattibilità. Qui dovremo inserire le nostre generalità, accettare l’informativa sulla privacy, specificare la nostra situazione patrimoniale e reddituale e inviare la proposta non impegnativa di finanziamento. Con questa proposta, che si firma elettronicamente, Findomestic viene autorizzata a fare ricerche su di noi presso le banche dati a cui ha accesso. 

Prestito Findomestic per casalinghe, ecco alcuni consigli

Molte delle nostre lettrici sono casalinghe che vogliono richiedere un prestito. In questo caso, la domanda tipica riguarda la possibilità di attivare il finanziamento in nome proprio anche se non si ha un reddito da lavoro su cui contare. Findomestic è sicuramente una delle aziende che applica i tassi più convenienti sul mercato, ma c’è da dire che senza un reddito l’approvazione è molto difficile.

Se questo è il tuo caso, ti consigliamo di parlare con una persona di fiducia -un familiare o tuo marito- e chiedere che sia questa ad intestarsi il prestito. Sarà poi possibile fare una scrittura privata, se è la garanzia che si ricerca, per fare in modo che la sua posizione sia comunque tutelata. Purtroppo il mercato dei capitali non è facile per le casalinghe, che molto spesso devono tirare in mezzo altre persone per sbloccare le somme necessarie a finanziare un progetto; con un po’di preparazione, comunque, niente è impossibile.

Conviene richiedere un prestito a Findomestic?

Prendiamo come riferimento, per semplicità, una somma di 15.000 euro. Questa cifra, se finanziata con le migliori opzioni di Poste Italiane per 48 mesi, prevede al termine dei 4 anni di aver restituito una cifra di oltre 19.000 euro con un TAEG superiore all’8,5%. Agos, invece, che rappresenta la concorrenza più temibile per Findomestic, ci presenta un TAEG intorno al 6%. Dove si posiziona Findomestic in questa scala? Ebbene, proprio a fianco di Agos.

Tendenzialmente questo è uno dei brand che applica minori costi sulle sue linee di credito, anche grazie alle procedure online che consentono a Findomestic di tagliare i costi delle sedi fisiche e del personale. Questo significa anche minore elasticità, perché non c’è un direttore a cui chiedere appuntamento per provare a convincerlo a sbloccare il prestito, ma tant’è. Sicuramente dalla portavoce italiana di BNP Paribas ci si aspettava proprio questo, ovvero rigore e convenienza.

 

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium