/ Sport

Sport | 27 aprile 2019, 16:15

Formula 1. GP Azerbaijan, brutto errore di Leclerc a Baku: il monegasco finisce a muro durante in Q2

Il ferrarista domani partirà da metà schieramento

foto Ferrari

foto Ferrari

Un errore così, in una pista da sempre a lui congeniale, forse nessuno se lo aspettava. Eppure la strettoia di Baku non perdona niente a nessuno, nemmeno a Charles Leclerc, che stampa la sua Ferrari contro il muretto a metà della Q2 nelle qualifiche del GP di Azerbaijan e partirà, molto probabilmente, dalla nona casella in griglia, perchè prima di sbattere ha fatto segnare un tempo che gli è comunque valso l'ingresso in top ten, con una posizione guadagnata tenendo conto della penalità di Giovinazzi, al suo primo Q3 in carriera.

 

Una gara che si preannuncia in salita per il monegasco, che proprio su questa pista l'anno scorso ottenne il suo primo piazzamento a punti in carriera con una gara maiuscola alla guida dell'Alfa Romeo Sauber. La speranza, sua e per i tifosi Ferrari, è quella di provare a ripetersi. Cercando di perdonarsi da solo, e in fretta, un errore piuttosto banale.

Federico Bruzzese

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium