/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 02 maggio 2019, 18:00

Ligue 1: il campionato s’infiamma.

Il Nizza in campo a Parigi, il Monaco riceve il Saint Etienne, mentre Lione – Lille promette scintille

Nizza - Paris Saint Germain, una fase dell'andata (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Nizza - Paris Saint Germain, una fase dell'andata (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Nel posticipo della trentaquattresima giornata disputato martedì 30 aprile il Montpellier ha superato il Paris Saint Germain, un risultato che rappresentava la strada obbligata per i padroni di casa impegnati, con Saint Etienne e Marsiglia, nella lotta per la conquista della quarta posizione in classifica che dà l’accesso all’Europa League.

A quattro gare dal termine questo “campionato nel campionato” vede il Saint Etienne  a 59 punti seguito (cinque punti più in basso) dalla coppia Marsiglia e Montpellier.

Nell’altro posticipo il Monaco (sotto di due reti) è riuscito a pareggiare a Rennes: un risultato importante che consente alla squadra del Principato, in coppia con l’Amiens, di mantenersi a quattro punti di distacco dal Caen.

La trentacinquesima giornata, inizierà domani, venerdì 3 maggio, con un interessante Strasburgo – Marsiglia, con gli ospiti “obbligati” a vincere per non perdere le ultime, residue speranze, di agguantare il quarto posto in classifica, anche se la sconfitta interna col Nantes pesa come un macigno.

Sabato 4 maggio, il Nizza scenderà in campo al Parco dei Principi contro il Paris Saint Germain, alla ricerca di un risultato che dia lustro al suo fine campionato.
Una gara che contrappone due squadre “tranquille” che ben poco hanno da chiedere ancora alla classifica, con i padroni di casa, sconfitti nel posticipo a Montpellier, che paiono in disarmo dopo aver “mancato” anche la conquista della Coppa di Francia.

Un vero e proprio dramma si vivrà a Caen dove scenderà in campo il Guingamp, per entrambe le squadre la vittoria è il risultato da perseguire ad ogni costo, avendo quale obiettivo il terzultimo posto e gli spareggi per restare in Ligue 1.

Senza grosso pathos Bordeaux – Angers e Reims – Nimes.

Domenica 5 maggio, infine, l’incontro clou della sera potrebbe rappresentare un’ultima grande opportunità per mescolare le carte ai vertici della classifica: il Lione riceverà il Lille  con in palio le residue speranze di agguantare il secondo posto in classifica che non obbliga ad affrontare, in piena estate, i preliminari di Champions League.
Il Monaco riceverà il Saint Etienne, in una gara senza sconti da entrambe le parti, mentre completano il tabellino Tolosa – Rennes e Nantes – Digione con gli ospiti impegnati nella difficile impresa di non retrocedere direttamente in Ligue 2.

Insomma, una giornata di forte interesse, con molte gare che offrono tanti spunti.

Per la classifica generale clicca qui

Per il calendario della trentacinquesima giornata clicca qui


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium