/ Sport

Sport | 13 maggio 2019, 08:00

Ligue 1: per il Monaco sono guai seri!

La sconfitta di Nimes relega il Monaco al terz’ultimo posto col Caen. Il Nizza pareggia col Nantes. E’ il Guingamp la prima retrocessa

Nimes - Monaco, una fase di gioco (foto tratta dal sito del'AS Monaco)

Nimes - Monaco, una fase di gioco (foto tratta dal sito del'AS Monaco)

Il dramma, quello vero, quello a lungo ipotizzato, ma mai veramente creduto, si materializza dopo soli 9 minuti di gioco, quando Renaud Ripart porta in vantaggio il Nimes, contrapposto al Monaco nella terz’ultima giornata dei campionato.
I biancorossi non riescono più ad aggiustare le sorti della gara, rimediano anche quattro cartellini gialli, e vengono raggiunti al terz’ultimo posto in classifica dal Caen che ha avuto ragione del Reims.

Come non bastasse il Digione si è pure fatto sotto e, battendo lo Strasburgo, ha ridotto a soli due punti il distacco dalla coppia Caen – Monaco.
A 90’ dalla fine del campionato, la lotta per non retrocedere direttamente in Ligue 2 o per sperare nello “spareggio” si fa più che mai tesa.

Il Monaco conserva un margine di vantaggio (in caso di parità di punti sarà la differenza reti a determinare la posizione in classifica e la squadra del Principato al momento è in vantaggio di una rete sul Caen e di sette sul Digione), così come il suo calendario appare più abbordabile, ma ormai è allarme rosso.

Il pareggio interno dell’Amiens con il Tolosa consegna ai padroni di casa un punticino importante che consente di distanziarsi, sia pure di poco, dalla coppia che occupa il terz’ultimo posto.

Del resto la terz’ultima giornata di sorprese ne ha serbate anche altre.
A partire dalla sconfitta interna del Saint Etienne ad opera del Montpellier che consente al Lione (vincitore a Marsiglia) di consolidare il proprio terzo posto in classifica.

Gli altri incontri del sabato non hanno avuto effetti importanti sulla classifica.
Il Paris Saint Germain, pur privo di Mbappé squalificato per tre turni dopo il riprovevole fallaccio durante la finale di Coppa di Francia, è andato a vincere ad Angers: ora fra i campioni di Francia a rischiare (fino a 8 giornate) è la stella Neymar che, sempre nella finale di Coppa di Francia, si è “fatto giustizia” con un tifoso che lo contestava. In settimana si conoscerà il verdetto del giudice sportivo.

Il Nizza, dopo essere stato in vantaggio col Nantes, ha prima pareggiato e poi ha fallito, a tempo scaduto, il rigore che gli avrebbe assicurato la vittoria: in ogni caso gli effetti materiali sulla classifica generale sono nulli per entrambe le squadre.  
Non è stato sufficiente il pareggio (agguantato a fine gara prima di un rigore fallito a tempo scaduto) conseguito a Rennes dal Guingamp per condannare i bretoni alla matematica retrocessione in Ligue 2.

Battendo il Bordeaux, intanto, il Lille si assicura la certezza di partecipare alla prossima edizione della Champions League.

La trentasettesima e penultima giornata di campionato (tutte le gare si disputeranno sabato 18 maggio alle 21) vedrà lo scontro tra Monaco e Amiens: un incontro che i giocatori del Principato sono chiamati a vincere ad ogni costo, ma che gli ospiti, per identiche ragioni, non possono assolutamente perdere…
Proibitivi gli incontri per le altre due squadre di bassa classifica: il Caen giocherà a Lione e il Digione scenderà in campo al Parco dei Principi contro il Paris Saint Germain.

S’intreccia con la lotta per un posto in Europa la trasferta del Nizza a Saint Etienne, mentre il Marsiglia scenderà in campo a Tolosa e il Montpellier riceverà il Nantes.

Il Lille non dovrebbe faticare più di tanto con l’Angers, mentre completano il tabellino Bordeaux – Reims, Guingamp – Nimes e Strasburgo – Reims.

In Ligue 2 buona parte dei giochi sono fatti: sicuramente promosse nella serie superiore il Metz e il Brest. L’ultima giornata che si disputerà venerdì 17 maggio indicherà quali squadre accederanno ai play off per disputarsi la possibilità di giocarsi la promozione con la terz’ultima di Ligue 1.

Per i risultati della trentaseiesima giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui 

Per il calendario della trentasettesima giornata clicca qui

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium