/ Altre notizie

Altre notizie | 25 maggio 2019, 07:00

E’ il 28 giugno il “gran giorno”!

Sarà inaugurato il tratto sotterraneo della Ligne 2 del tram a Nizza

La "prima" di un tram nel sottosuolo di Nizza

La "prima" di un tram nel sottosuolo di Nizza

Per 140 mila passeggeri la data da segnare sul calendario è quella del 28 giugno: quel giorno la Ligne 2 del tram di Nizza giungerà a Médecin, in pieno centro consentendo, utilizzando la coincidenza con la Ligne 1, di raggiungere il  Nord della città o l’Ospedale Pasteur.

Mancava solo la data, che è stata annunciata da Christian Estrosi: il 28 giugno, ad un anno dall’inaugurazione del primo tratto della Ligne 2, da Cadam a Magnan.

Ora il tram scenderà nelle viscere di Nizza e, ad una velocità di 70 chilometri orari, facendo risparmiare un sacco di tempo, consentirà di percorrere aree che in superficie sono intasate dal traffico.

Partirà in contemporanea anche l’operazione di soppressione delle linee bus che risultano doppioni di quella del tram. A regime 800 bus in meno si muoveranno ogni giorno in città e si calcola che pure le vetture diminuiranno, fino a 20 mila, grazie alla comodità (e al basso costo) del tram.

La Ligne 2, a partire dal 28 giugno, percorrerà, sotto terra, il tratto Grosso – Médecin, mentre in autunno sarà totalmente percorribile dall’aeroporto o da Cadam al porto e, a novembre, sarà inaugurata anche la Ligne 3 così da consentire ai supporter del Nizza di raggiungere in tram lo stadio Allianz Riviera e a chi deve fare acquisti i grandi centri commerciali della Plaine du Var.

La parte sotterranea della Ligne 2 misura 3,2 chilometri e sarà percorsa ad una velocità di 70 chilometri orari, ben superiore a quella praticata, in superficie, dal tram della Ligne 1.  

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium