/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 26 maggio 2019, 18:00

La Crocifissione di Brea al Musée Massena, una fila continua

L’opera, restaurata, è datata 1512 ed è e firmata in latino Ludovicus Brea. Rassegna fotografica

La Crucifixion par Louis Brea, 1512 - © Photo Ville de Nice

La Crucifixion par Louis Brea, 1512 - © Photo Ville de Nice

Sono esposti al pubblico,  al Museo Massena di Nizza,  i vari elementi restaurati che compongono la pala d'altare della Crocifissione di Louis Brea.

L’iniziativa messa in campo dai servizi culturali della città di Nizza va sotto il nome di “La Crucifixion par Brea, une renaissance, la restauration d’une œuvre”.

Quest'opera, datata 1512 e firmata in latino Ludovicus Brea, ha subito diverse interventi di restauro dalla seconda metà del XX secolo. Nel 2015, la pala d'altare è stata smantellata e trasferita dalla chiesa francescana del Monastero di Cimiez ai laboratori del Centre Interdisciplinaire de Conservation et Restauration du Patrimoine (CICRP) di Marsiglia per la realizzazione di un restauro completo.

Louis Brea nacque a Nizza intorno al 1450 e morì all'inizio del 1523, forse vittima dell'epidemia di peste che devastò la città. Non si conoscono i percorsi della sua formazione, ma dal 1475 al 1516 Louis Brea risulta intensamente impegnato e realizza una quarantina di pale d'altare tra Tolone e Genova. Influenzato da modelli lombardi e fiamminghi, Louis Brea ha contribuito all’evoluzione della pittura religiosa regionale del Medioevo verso il Rinascimento.

Le sue opere presentano una sorprendente delicatezza nei dettagli: pieghe, maestosità e umanità dei personaggi, minuzia e precisione dei paesaggi.
Nelle fotografie al fondo di questo articolo alcuni particolari dell’opera.

Il  Musée Massena che si trova a Nizza  in Rue de France 65 è aperto tutti i giorni, con esclusione del martedì, dalle 10 alle 18 nel periodo 3 maggio – 15 ottobre e dalle 11 nel restante periodo dell’anno.    

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium