/ Ambiente

Che tempo fa

Cerca nel web

Ambiente | 29 maggio 2019, 08:00

Dal 1° giugno a Nizza “differenziare” è più semplice

Molti rifiuti dovranno essere riposti nei contenitori gialli, presenti in ogni condominio

Cassonetti gialli della differenziata

Cassonetti gialli della differenziata

Dal 1° giugno, tutti gli abitanti della Métropole Nice Côte d’Azur potranno differenziare il 100% degli imballaggi.

Fino ad ora, solo bottiglie di plastica e flaconi, acciaio, alluminio e imballaggi di cartone potevano essere gettati nei contenitori gialli presenti in ogni condominio. 

Con l'estensione dei rifiuti soggetti a differenziazione, i cittadini potranno ora inserire nei contenitori gialli anche i contenitori di plastica rigida, gli imballaggi “morbidi” in plastica (come pellicole, sacchetti e bustine) e piccoli rifiuti in alluminio come le cialde del caffè o i coperchi delle bottiglie di latte o dello yogurt.

La modifica nel sistema di raccolta dei rifiuti deriva dal progetto Citeo del quale la Métropole Nice Côte d’Azur è risultata vincitrice nel 2018 ed è inserita nel Plan Climat Air Energie Territorial Métropolitain.

Entro il 2022, l'obiettivo nazionale è di semplificare il processo di differenziazione per tutti i francesi.




Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium