/ Altre notizie

Che tempo fa

Cerca nel web

Altre notizie | 09 giugno 2019, 08:00

Le “Puces de Nice”, dove tutto è possibile

Trenta mercanti con altrettanti stand, danno il benvenuto in un ambiente che muta in continuazione: ogni giorno ha la sua novità, il suo richiamo

Puces de Nice

Puces de Nice

Le “Puces de Nice” al porto, sono uno di quei luoghi di Nizza che è obbligatorio conoscere: si trovano in Place Robilante accanto a Florian, la famosa pasticceria.

Vista sul porto, questo luogo altro  non è che un vero e proprio villaggio delle “puces”, tipico e atipico allo stesso tempo.

Si entra e si viene immediatamente coinvolti da quanto è esposto, spesso anche alla rinfusa: una vera e propria caccia al tesoro anche ... per trovare l’uscita!

Trenta mercanti con altrettanti stand, danno il benvenuto in un ambiente che muta in continuazione: ogni giorno ha la sua novità, il suo richiamo.

Anche gli artisti della regione hanno contribuito a rendere caratteristico il luogo e a dargli un tocco di personalità: “firme” come quelle di Ernest Pignon, Moya e Nasica.

L’ingresso è gratuito dal martedì al sabato, dalle 10 alle 18.

Passeggiando per il villaggio ci si imbatte in Mr Senatore  che sistema i  suoi ultimi manifesti e tanti dipinti. Generalista, ama non solo l'arte africana, ma anche oggetti dell'antica Cina, mobili vintage, merce diversa e varia: Lo si trova allo stand 24: é un vulcano, sempre alla ricerca della novità.! Il lunedì lo si può trovare al grand marché à la Brocante di Cours Saleya.

Poco più in là Marie Paule (Stand 11), appassionata di Linge de maison Ancien del XIX e XX secolo.. Da Marie Paule si possono  trovare sublimi servizi da tavola, lenzuola, canapa, drappeggi, pizzi, sete ... Anche lei, tutti i lunedì, è presente in Cours Saleya.

Anne Lore Levet

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium