/ Altre notizie

Che tempo fa

Cerca nel web

Altre notizie | 11 giugno 2019, 08:00

Pasti ad un euro: nasce la nuova cucina centrale a Nizza

Dalla ripresa scolastica tariffe ridotte per gli scolari. Bando totale della plastica nella cucina centrale e nelle mense di Nizza con 5 anni di anticipo sulla data stabilita dalla legge

Un momento della visita alla nuova cucina centrale di Nizza

Un momento della visita alla nuova cucina centrale di Nizza

Un investimento di 32 milioni di euro ha consentito di realizzare, a Nizza, la nuova cucina centrale dotata di  attrezzature per la ristorazione tra le più avanzate della Francia in termini di qualità e ambientali con condizioni di lavoro ottimali.

Un progetto che, a partire dalla ripresa delle lezioni dopo le vacanze scolastiche, fornirà i pasti ai ragazzi ed ai bambini degli asili e delle scuole cittadine. 

Saranno ”servite” dalla nuova cucina centrale 99 mense scolastiche e 28 asili e nidi cittadini.

La visita ai lavori ha consentito, nel corso di una conferenza stampa, al  sindaco di Nizza Christian Estrosi di fare un punto sulle principali questioni legate al cibo.

  • Bando totale della plastica nella cucina centrale e nelle mense di Nizza dall'inizio dell'anno scolastico 2019 con 5 anni di anticipo sulla data  stabilita dalla legge;
  • Presenza di oltre il 49% di prodotti di qualità, biologici, rintracciabili con la soglia del 50% sarà raggiunta entro il 2020, con 2 anni di anticipo sul termine fissato dalla legge;
  • La nuova cucina centrale e le sue nuove attrezzature sono state realizzate con linee dedicate alla produzione di menù specifici per quanti soffrono di intolleranze.

Diminuiranno anche i costi dei pasti al fine di consentire alle famiglie di beneficiare  di alcune agevolazioni.
Una misura che permetterà al 28,63% delle famiglie che beneficiano delle attuali aliquote ridotte un ulteriore risparmio, si stima che saranno 1.847 i bambini interessati che pagheranno 0,80 (materne) o 1 euro (altri livelli scolastici) per il pasto.

Per tutti i bambini residenti il costo “pieno” di un pasto sarà di 2,95 euro (materne) e 3,25 (altri livelli scolastici).

Nelle altre principali città francesi questi sono i costi “pieni” per un  pasto alla mensa scolastica:

  • Bordeaux: 4,41€
  • Lyon: 7,30€
  • Nantes: 5,91€
  • Paris: 7€
  • Strasbourg: 6,75€
  • Toulouse: 6,60€


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium