/ Altre notizie

Altre notizie | 12 giugno 2019, 08:00

Alcol e giovani: a Nizza partono i controlli

La Police Municipale e Nationale, nel mese di giugno, accenteranno i controlli nelle ore serali nei luoghi di somministrazione e di vendita di alcolici

Vieux Nice

Vieux Nice

Nizza è una città giovane: il 35% degli abitanti  ha meno di 30 anni e il consumo di alcol rappresenta una delle preoccupazioni più forti: quanto prima un giovane inizia a consumare alcol, maggiore è il rischio di dipendenza.

L’amministrazione comunale annovera, tra le proprie responsabilità,  quella di occuparsi della salute dei giovani e di fare tutto il possibile per responsabilizzarli a prendersi cura della propria salute.
Presenze di alcol sono registrate nel 30% degli stupri, delle aggressioni e degli incidenti stradali.

Per questa ragione sia la Police Municipale, sia quella Nationale, nel mese di giugno, accenteranno i controlli, nelle ore serali nei luoghi di somministrazione e di vendita di alcolici, con maggior riferimento al centro cittadino e al Vieux Nice.

Si tratta dell’attuazione di un accordo di tra le forze di polizia e rientra in quanto previsto nel documento sottoscritto da Sindaco, Prefetto delle Alpi Marittime e Procuratore della Repubblica.

La polizia, in questo mese, sarà impegnata sia in funzioni informative, distribuendo il depliant che abbiamo inserito al fondo di questo articolo, e repressive: la vendita di bevande alcoliche è vietata ai minori, è obbligatorio richiedere, in caso di dubbi, un documento di identità e il rischio è quello della chiusura, anche definitiva, del locale oltre ad una sanzione fino a 15 mila euro.

La città di Nizza è stata ammessa al finanziamento di un importante progetto, avviato dal MILDECA, una collaborazione tra il governo e l’associazione dei Sindaci, per realizzare ed attuare campagne  di prevenzione delle dipendenze fra i giovani.
 



Files:
 Flyer Prévention vente alcool aux jeunes distribué aux épiceries de nuit (1.3 MB)

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium