/ Business

Business | 24 giugno 2019, 07:00

Gli italiani sono i primi acquirenti di alloggi in Costa Azzurra

Sul podio anche Britannici e Svedesi. Ma nella regione Sud- Provence-Alpes-Côte d’Azur i primi sono i belgi e in tutta la Francia gli inglesi

Panorama di Nizza

Panorama di Nizza

Sono gli italiani i primi in classifica nell’acquisto di alloggi nel Dipartimento delle Alpi Marittime relativa al 2018.
La graduatoria è stata resa nota dall’Observatoire BNP Paribas International che ha stilato una lista degli acquirenti stranieri di beni immobiliari in Francia.

Nelle Alpi Marittime gli italiani sono in testa col 22% complessivo dei contratti di acquisto e sono seguito, a notevole distanza, da Britannici (11%), Svedesi (10%), Belgi (7%), Tedeschi (6%), Norvegesi (5%), mentre Svizzeri, Russi, Danesi e Statunitensi sono a pari merito col 3% .

Man mano che ci si allontana da Ventimiglia regredisce la presenza italiana, che è solo più seconda nella Regione Sud- Provence-Alpes-Côte d’Azur, mentre il primo posto se lo aggiudicano i Belgi (17%) e il terzo i britannici.

In tutta la Francia gli stranieri più affezionati all’acquisto di un alloggio sono i Britannici.

La spesa media, sempre secondo l’Observatoire BNP Paribas International, è di 480 mula euro.




Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium