/ Business

Business | 26 giugno 2019, 19:00

L’Osservatorio del turismo “promuove” il mese di aprile 2019: “come d’estate”

Nel settore alberghiero, l'occupazione delle stanze è stabile al 62%, ma i pernottamenti aumentano del 3%

Hotel Negresco, Nizza

Hotel Negresco, Nizza

In controtendenza con il primo trimestre del 2019, il mese di aprile registra un trend relativo alle presenza turistiche in Costa Azzurra.

A certificarlo è il Comité Régional du Tourisme, la cui relazione ei relativi dati si possono trovare in un file al fondo dell’articolo.

Sulla Costa Azzurra, la stagione estiva sembra essere già iniziata ad aprile, con un alto livello di frequenza.

La forte crescita dei viaggi aerei già registrata a marzo continua anche ad aprile, con un incremento del 10%, grazie al segmento “tempo libero”.

I soggiorni risultano più brevi (calo di una notte in media). A differenza del mese precedente, sono i francesi a giungere più numerosi.

Nel settore alberghiero, l'occupazione delle stanze è stabile al 62%, ma i pernottamenti aumentano del 3%.
Nelle residenze e negli appartamenti turistici, l'occupazione guadagna un punto percentuale e raggiunge il 62% (+ 2%), al pari delle notti in hotel.

Nei musei e nei siti turistici, le entrate totali mostrano un aumento del 10%. Il guadagno è ancora più alto nei parchi e giardini della Costa, la cui presenza è aumentata del 16%.

Al fondo di questo articolo è inserita la documentazione del Comité Régional du Tourisme relativa ad  aprile 2019.

Files:
 Barometro turismo aprile 2019 (735 kB)

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium