/ Altre notizie

Altre notizie | 08 luglio 2019, 18:00

Police Municipale: queste le regole d’ingaggio per un’estate sicura

Rafforzata a Nizza la presenza delle pattuglie nelle aree a maggior frequenza turistica. I loro obiettivi e le regole dettate dal Comune

Nizza, la Brigade équestre della Polizia Municipale

Nizza, la Brigade équestre della Polizia Municipale

Nizza accoglie, ogni anno, 4 milioni di turisti, il 60% dei quali si concentra nel periodo che va da maggio a settembre.

A questo proposito è stato messo a punto e rinforzato il piano di sorveglianza della Police Municipale.

Queste le principali misure:

  • Rafforzamento della presenza delle pattuglie nei momenti più sensibili della giornata, cioè a partire dal tardo pomeriggio;
  • Rafforzamento della presenza delle pattuglie nei punti di maggior frequenza e quindi maggiormente esposti (Vieux Nice, Promenade des Anglais e zone piétonne);
  • Sorveglianza della fascia costiera per una profondità di 300 metri;
  • Assistenza agli addetti ai servizi municipali a partire dalle ore 5. Un gruppo di agenti della Brigade de Lutte contre les Atteintes aux cadres de Vie (LAC) accompagna gli agenti che sono addetti alle pulizie sulle spiagge e lungo Promenade e Quai des Etats Unis.
  • Rafforzamento, in tutte le ore, della presenza degli agenti di polizia sul territorio con azioni di controllo, di sorveglianza e di prevenzione di eventuali reati negli spazi pubblici. La loro presenza ha un forte impatto sui turisti e serve a dissuadere dal compimento di reati o dal commettere atti di inciviltà quali sporcare gli spazi pubblici o produrre suoni o rumori particolarmente fastidiosi.
  • Rafforzamento dei rapporti con la popolazione attraverso la costante presenza sul territorio.

La Polizia Municipale è stata inoltre incaricata del puntuale rispetto delle ordinanze emesse dall’Amministrazione Comunale e in particolare:

  • Vendite illecite sul suolo pubblico;
  • Artisti di strada;
  • Passeggiate in costume da bagno;
  • Divieto di fumare sulle spiagge;  
  • Lotta contro i bivacchi e la mendicità aggressiva;
  • Consumo illegale di alcol lungo gli spazi pubblici;
  • Stazionamenti e circolazione sugli spazi dedicati al tram;
  • Lotta contro le deiezioni canine;
  • Rafforzamento dei rapporti con i commercianti del territorio;
  • Lotta al rumore;

Inoltre vengono rafforzate le azioni in comune con le pattuglie della Police d’Etat.

Questa la ripartizione degli effettivi della Polizia Municipale nel periodo estivo (fino all'8 settembre 2019).

Gli agenti impegnati nelle aree turistiche a maggior impatto ogni giorno saranno 35 oltre alle pattuglie in normale servizio nel settore.

Servizio diurno

Per la verifica della fascia marittima saranno impegnati 6 agenti dalle 9 alle 19. La Brigade Nautique è equipaggiata con un battello e uno scooter des mers. Promenade des Anglais, Quai des Etats-Unis, Cours Saleya et Vieux Nice: 2 o 3 pattuglie, a seconda dell’affluenza turistica, saranno impregnate dalle 10 alle 20,30; Jean Médecin et Zone Piétonne / Masséna: 2 pattuglie impegnate dalle 10 alle 20,30;

Servizio notturno


4 pattuglie sono impregnate a sorvegliare la Zone Piétonne e le aree circostanti, il Quai des Etats-Unis, Cours Saleya e il Vieux Nice Una pattuglia della Brigade équestre sarà di rinforzo in tutti i settori.  

Il Centre de Supervision Urbain, che è chiamato al controllo delle 2682 caméras di video sorveglianza, é operative 24 ore il giorno e conta su 100 agenti in coordinamento con la Police Nationale.    

Solo nel tratto tra Rauba Capeu e Carras, lungo il Quai des Etats Unis e la Promenade des Anglais, le videocamere sono 31, di queste 5 installate nel 20198.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium