/ Ambiente

Ambiente | 10 luglio 2019, 07:00

All’alba, a Nizza, si “lavano” le spiagge…

Dal mare giunge un forte getto “sparato” da un’apposita imbarcazione, unica nel suo genere in Francia

Nizza, l'imbarcazione che lava le spiagge

Nizza, l'imbarcazione che lava le spiagge

Tutte le mattine, intorno alle 5, parte l’operazione della pulizia delle spiagge di Nizza.

Un gruppo di dipendenti comunali inizia un lungo e meticoloso lavoro di raccolta dei rifiuti abbandonati durante la notte, di svuotamento dei cestini e di sostituzione dei sacchetti. Intanto, dal mare, giunge un forte getto “sparato” da un’apposita imbarcazione, unica nel suo genere in Francia, assicurano i responsabili.

E’ infatti adattata per eseguire l’operazione di pulizia su spiagge prive di sabbia, ma contraddistinte dai “galets”.

Con la forza della pressione lava a fondo i ciottoli e mette le spiagge nella condizione ideale per accogliere i bagnanti che, allo spuntar del sole, già sono parecchi sulla riva per concedersi il primo bagno che, a quell’ora, avviene in acque particolarmente limpide che consentono di godere della vista dello splendido fondale.     

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium