/ Altre notizie

Altre notizie | 23 luglio 2019, 10:00

Grande partecipazione e interesse per la conferenza internazionale "Quality of Life" a Monaco

A determinare la “Quality of life” concorrono le più svariate materie e discipline: dalla medicina all'economia, dall'urbanistica alle scienze agrarie, dall'informatica alla filosofia.

Grande partecipazione e interesse per la conferenza internazionale "Quality of Life" a Monaco

Grande partecipazione e interesse per la prima edizione di "Quality of life" la conferenza internazionale sulla qualità della vita che si è svolta sabato 20 luglio al Novotel di bd. Princesse Charlotte di Monaco. L'incontro promosso e organizzato dal direttore artistico  Romeo Ferrero ha avuto come relatori :

Brigitte Papadopulos, dottoressa in Scienze biochimiche nutrizionali

Cristiano Gatti, portavoce dell'associazione Tessile e Salute 

Marco Damele, scrittore,imprenditore agricolo e biocustode della cipolla egiziana

Paolo Sari, chef bio stellato 

Luca Coltri cameraman 

Sergio Cotta biologo marino

Ivan Faraldi,  Light Painter

Quality of life, la “qualità della vita”, non un concetto astratto ma un parametro per misurare quanto ciascuno di noi, si sta adoperando per la propria salute, quella della comunità in cui vive, del territorio in cui abita e, in un mondo sempre più connesso e complesso, per il pianeta.

A determinare la “Quality of life” concorrono le più svariate materie e discipline: dalla medicina all'economia, dall'urbanistica alle scienze agrarie, dall'informatica alla filosofia. Insomma, tutto l'universo del sapere che ruota attorno all'uomo.

Da segnalare durante l'incontro anche una degustazione di prodotti da forno con cipolla egiziana ligure a cura del " Panificio Fratelli Lia" di Camporosso e in serata una cena  di gala al Ristorante La Balena Bianca di Vallecrosia con gli ospiti della conferenza.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium