/ Ambiente

Ambiente | 26 luglio 2019, 07:00

La Métropole Nice Côte d’Azur siglerà un accordo col WWF per combattere la plastica

Questo impegno sarà formalizzato durante la sosta di Blue Panda, la nave ambasciatrice del WWF, presente nel porto di Nizza dal 13 al 16 agosto

Blu Panda (sito WWF)

Blu Panda (sito WWF)

La Métropole Nice Côte d’Azur, con i suoi 550 mila abitanti e 10 milioni di visitatori all'anno, è la prima comunità del Mediterraneo ad impegnarsi con il WWF Francia, instaurando una collaborazione triennale volta a porre fine ai rifiuti di plastica entro il 2025.

Questo impegno sarà formalizzato, il 13 agosto  2019, con la firma di una documento d’impegno  durante la sosta di Blue Panda, la nave ambasciatrice del WWF, presente nel porto di Nizza  dal 13 al 16 agosto.

Le città sono attori indispensabili  per combattere l'inquinamento plastico e il Mar Mediterraneo è uno dei mari più inquinati al mondo dalla plastica, con oltre 600 mila tonnellate scaricate ogni anno.

Le attività costiere sono le principali responsabili dei conferimenti in mare della plastica (79%) seguite da fiumi (12%) e dalle attività marittime (9%).
L'azione degli Stati  è essenziale per arginare questo inquinamento, ma ruoli determinanti debbono svolgere anche le attività economiche, le autorità locali e i cittadini.

Ecco perché, nell'ambito della sua campagna contro l'inquinamento dovuto alla plastica, il WWF Francia vuole coinvolgere tutti questi attori, comprese le comunità costiere mediterranee.

Blue Panda sarà presente a Nizza a metà agosto: è  una barca a vela che ha quale scopo quello di  evidenziare  la bellezza in via di estinzione del Mediterraneo.

La barca, ambasciatrice del WWF, viaggerà nel Mediterraneo per sensibilizzare alla bellezza di questo mare eccezionalmente ricco e invocherà una mobilitazione i per contrastare i molti pericoli che lo minacciano.

Fino a novembre attraverserà le coste del Mediterraneo, sostando anche in alcune località fortemente turistiche  come Nizza, Marsiglia, Istanbul, Tangeri e l'Argentario per mobilitare cittadini e comuni contro la minaccia di inquinamento dovuto alla plastica, attraverso eventi, azioni di sensibilizzazione e attività sportive e ricreative per giovani e anziani proposte da squadre e volontari del WWF.








Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium