/ Eventi

Eventi | 22 agosto 2019, 19:00

“Nice, Cinémapolis”, la storia del cinema a Nizza

A partire dal 1986 quando i fratelli Lumière impegnati girarono le immagini del Carnevale. Rassegna fotografica

“Nice, Cinémapolis”, Musée Massena

“Nice, Cinémapolis”, Musée Massena

Tutto cominciò proprio a Nizza con i fratelli Lumière impegnati a filmare le immagini del Carnevale: era il 1986. Da allora la storia del mondo e quella del cinema hanno fatto il loro corso, ma Nizza ha sempre avuto, per la sua bellezza, per i suoi paesaggi, per il suo fascino, un posto di primo piano.

Così, nell’ambito della biennale “Nice 2019 - L’Odyssée du Cinéma”, fino al 30 settembre, il Musée Massena presenta un a mostra interessante e coinvolgente “Nice, Cinémapolis”, una panoramica sul rapporto straordinario tra la città e il cinema attraverso reperti e, soprattutto, i manifesti dei maggiori film girati in città. Tante sale per una panoramica straordinaria che fa rivivere i ricordi di film straordinari quali La Montée vers l’Acropole (René Le Somptier, 1920), Shéhérazade (Alexandre Volkof, 1927), Les Pirates du rail (Christian-Jaque, 1937), Les Enfants du paradis (Marcel Carné, 1945), Le Mystère Picasso (Henri-Georges Clouzot, 1955), Lady L. (Peter Ustinov, 1964), La Nuit américaine (François Trufaut, 1972), Le Diamant du Nil (Lewis Teague, 1985), À propos de Nice, la‚suite ([Collectif], 1994), Les Vacances de Mr.‚Bean (Steve Bendelack, 2006), Magic in the Moonlight (Woody Allen, 2013).

Nella rassegna fotografica, al fondo di questo articolo, alcune immagini della mostra curata da Jean-Jacques Aillagon assistito da assisté d’Aymeric Jeudy, con le scenografie e la concezione grafica di Kristof Everart & Marcel Bataillard e la produzione di produzione Jean-Pierre Barbero.

Il Musée Masséna si trova al numero 65 di rue de France.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium