/ Sport

Sport | 02 settembre 2019, 08:00

Ligue 1: il Nizza dei ragazzini guida la classifica generale

I rossoneri vincono a Rennes ed ora sono primi con Paris Saint Germain, Rennes e Angers. Il Monaco pareggia a Strasburgo

Rennes - Nizza, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Rennes - Nizza, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Se c’era una cosa che appariva scontata era la difficoltà che un Nizza giovanissimo, privo di molti titolari e con i nuovi acquisti ancora non inseriti, avrebbe dovuto affrontare a Rennes contro una formazione che aveva sempre vinto.
La partita si era messa male per i nizzardi, sotto di un goal per un’autorete, poi il pareggio di Cyprien e la rete di Coly, al 3° minuto di recupero, hanno sovvertito le sorti dell’incontro e consegnano al campionato un Nizza che sta cambiando pelle e giocatori e che, dopo quattro giornate, è al primo posto, sia pure in coabitazione con altre tre squadre.

All’inizio del campionato due erano le squadre date per favorite e, in ogni caso, con molto di più rispetto alle altre compagini: il Lione e il Paris Saint Germain.
L’inizio dei campioni di Francia non è stato tra i migliori, ma ora hanno ripreso la strada giusta e lo dimostra la chiara vittoria conseguita, nell’anticipo di venerdì, in casa del neo promosso Metz.

Il Lione, che sembrava avere due turbo nel motore, sta invece rallentando la corsa: dopo la sconfitta patita la scorsa settimana, ora si è fatto imporre uno stop, tra le mura amiche, dal non irresistibile Bordeaux.

Così spunta una sorpresa, l’Angers, che ha battuto il pur modesto Digione (ancora con zero punti in classifica) e si trova in classifica, a 9 punti, appaiato al Paris Saint Germain, al Rennes e al Nizza.

Fra le gare disputate sabato il fattore campo non ha tradito: il Nantes ha battuto il Montpellier, il Nimes ha avuto ragione del Brest e il Tolosa spinge sempre più in basso l’Amiens.

Fra le partite disputate la domenica, detto della vittoria del Nizza, il Monaco ha ottenuto un importante pareggio (passando per due volte in vantaggio grazie ad altrettante reti di Slimani) a Strasburgo, mentre il Lille è uscito sconfitto dal terreno del Reims.

Niente campionato la prossima settimana, l’attenzione sarà tutta per le gare di qualificazione agli Europei.

La Francia, prima del girone H, in coabitazione a 9 punti con Turchia e Islanda, affronterà sabato 7 settembre l’Albania e martedì 10 settembre Andorra.

Per quanto concerne le coppe Europee, lo Strasburgo è stata la prima vittima dei preliminari, essendo stato eliminato dal torneo dall’Eintracht di Francoforte.

I sorteggi hanno definito, in Champions League, i seguenti avversari delle tre squadre francesi in campo.

  • Girone A: il Paris Saint Germain se la dovrà vedere con Brugge, Galatasaray e Real Madrid.
  • Girone G: il Lione se la dovrà vedere con Zenit, Leipzig e Benfica.
  • Girone H: il Lille se la dovrà vedere con Aiax, Valencia e Chelsea.

In Europa League questi i gironi per le due superstiti francesi:

  • Girone E: il Rennes affronterà Celtic, GFR Cluj e Lazio.
  • Girone H: il Saint Etienne affronterà Oleksandria, Gent e Wolfburg.

I primi incontri si disputeranno il 17 e 18 settembre 2019 per quanto concerne la Champions e il 19 settembre per l’Europa League.

Per i risultati della quarta giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui  

Per il calendario della quinta giornata clicca qui

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium