/ Sport

Sport | 05 settembre 2019, 18:00

Chiuso il calcio mercato, ora Nizza guarda al campionato

Buon inizio dei “ragazzini” del Nizza, che escono potenziati da un mercato estivo condotto il pochi giorni. Un anno di transizione

Primi allenamenti per i neo acquisti del Nizza (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Primi allenamenti per i neo acquisti del Nizza (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Si è chiuso il “velocissimo” calcio mercato del Nizza: pochi giorni per costruire una squadra che ha appena cambiato proprietà e che, nelle prime quattro giornate di campionato, grazie ai ragazzini è riuscita comunque a vincere tre volte (ed a perdere il solo incontro casalingo con il Marsiglia) così da trovarsi, sia pure in coabitazione, in testa alla classifica.

La dirigenza del Nizza non cessa di ricordare che questo sarà un anno di transizione e che l’obiettivo è quello di “agguantare” un posto in Europa.

Questi gli arrivi a Nizza al termine del mercato estivo

  • Lusamba (Cercle Bruges, ritorno da un prestito), Thuram (Monaco)
  • Dolberg (Ajax Amsterdam)
  • Ounas (Napoli, prestito),
  • Claude-Maurice (Lorient),
  • Nsoki (PSG),
  • Boudaoui (Paradou)


Queste le partenze

  • Rafetraniana (fine contratto)
  • Hassen (fine contratto),
  • Jallet (Amiens),
  • Pélican (Gazélec Ajaccio),
  • Perraud (Brest),
  • Boscagli (PSV Eindhoven),
  • Le Bihan (Auxerre),
  • Saint Maximin (Newcastle),
  • Marcel (Vitoria Guimaraes),
  • Makengo (Toulouse, prestito),
  • Sylvestre (Auxerre, prestito),
  • Sacko (Troyes, prestito)
  • Hamache (Red Star, prestito).


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium