/ Altre notizie

Altre notizie | 03 ottobre 2019, 07:00

Valori immobiliari in crescita a Nizza, lo certificano i notai

Stabili i prezzi nel resto del Dipartimento delle Alpi Marittime, calano quelli delle vendite del nuovo

Nizza, uno scorcio

Nizza, uno scorcio

L’immobiliare va, più a Nizza che nel resto delle Alpi Marittime.

Lo hanno certificato i Notai del Dipartimento che hanno analizzato i dati dell’ultimo anno rispetto a quelli dei dodici mesi precedenti.

A tirare sono le transazioni sul patrimonio esistente che, a Nizza, hanno registrato un incremento dei prezzi del 2,7%, (prezzo medio al metro quadrato è di 3.750 euro), mentre nel restante territorio del Dipartimento delle Alpi Marittime la crescita dei prezzi si assesta sullo 0,6%.

In difficoltà, invece, il settore del nuovo, colpito anche da ritardi causati da ricorsi sul rilascio delle autorizzazioni: il prezzo medio di vendita è di 5.200 euro il metro quadrato con un calo dello 0,6%.

Per il futuro i notai immaginano una situazione stabile, grazie anche ai tassi di interesse applicati dalle banche che restano assolutamente bassi ed appetibili.          

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium