/ Altre notizie

Altre notizie | 10 ottobre 2019, 18:00

Il Procuratore della Repubblica di Nizza trasferito a Lione

Ricoprirà le funzioni di avvocato generale. E’ l’epilogo di alcune vicende che hanno visto Jean-Michel Prêtre associato a fatti di cronaca cittadina

Jean-Michel Prêtre

Jean-Michel Prêtre

Jean-Michel Prêtre non è più il Procuratore della Repubblica di Nizza: il Journal Officiel ha pubblicato ieri il decreto con il quale il giudice viene trasferito a Lione dove ricoprirà le funzioni di avvocato generale alla Corte d’Appello.

Si tratta dell’epilogo di alcune vicende che hanno visto il nome dell’ormai ex Procuratore della Repubblica associato a fatti di cronaca cittadina.

Dal ferimento, nel corso di una manifestazione dei gilet jaunes, di Geneviève Legay, un’anziana signora il cui dossier in un primo tempo era stato affidato alla Sûreté départementale, l’organismo cui era affidata, proprio in quell’occasione, la gestione dell’ordine pubblico.

Qualche mese prima sempre Jean-Michel Prêtre era stato coinvolto da articoli di stampa nella questione del cambio dei vertici dell’Hotel Negresco.

Il trasferimento a Lione è stato commentato, da vari organi di stampa francesi, come una “rétrogradation”, il quanto Jean-Michel Prêtre non avrà più un incarico di vertice.    

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium