/ Altre notizie

Che tempo fa

Cerca nel web

Altre notizie | 20 ottobre 2019, 07:00

Nizza Nord in piena trasformazione

Stanno nascendo un grande parco, impianti sportivi, un polo scolastico, insediamenti abitativi e commerci

Il futuro parco del Ray

Il futuro parco del Ray

Un parco, delle grandi sale, un parcheggio con 268 posti, la sistemazione di una scuola, 17 mila metri quadrati di nuovi insediamenti abitativi e quasi 6 mila di commerci: il “vecchio” stadio del Ray a Nizza e il suo quartiere posto a Nord della città stanno per conoscere una vera e propria metamorfosi.

I lavori di demolizione del campo da calcio nel quale l’OGC Nice ha giocato per decenni è terminato e alcuni alberi già sono stati piantumati.

Interventi rispettosi dell’ambiente quali, ad esempio, il riutilizzo di 12 mila metri cubi di terreno proveniente dagli interventi di scavo e demolizione.

Un nuovo “polmone” sta nascendo nel cuore della città.
Al fondo dell’articolo la documentazione su come si presenterà, a lavori terminati, l’area oggetto dell’intervento.

In sintesi gli interventi prevedono:

  • Realizzazione di un parco urbano di 3 ettari, costo 8,7 milioni di euro, consegna novembre 2019.
  • Mantenimento della vocazione sportiva del sito con la realizzazione di sale da biliardo e di 9 campi per la scherma di cui uno in grado di ospitare incontri per disabili. Costo 3 milioni di euro, consegna 2022.
  • Realizzazione di un campo di calcio omologato per incontri giovanili e senior, con tribune in grado di ospitare 300 persone. Costo 3,1 milioni di euro, consegna agosto 2019.
  • Realizzazione di una sala per arti marziali giapponesi con 4 aree di combattimento e 200 posti per gli spettatori. Costo 2,7 milioni di euro, consegna 2021
  • Inoltre sistemazione della biglietteria del vecchio stadio e conservazione di una parte delle tribune quale “memoria storica”, costo 90 mila euro consegna giugno 2019.
  • Ampliamento e modernizzazione del plesso scolastico Ray-Gorbella e creazione di un polo infanzia-famiglie.  Costo 15 milioni di euro. Consegna a lotti tra il 2019 e il 2021.
  • Area per il parcheggio dei veicoli con 268 posti ed altri 650 posti nel quartiere dotati di un sistema “intelligente” per agevolare l’individuazione del posto disponibile.
  • Infine 17 000 metri quadrati di nuovi alloggi, dei quali il 30% di edilizia sociale e 5.900 metri quadrati di commerci a livello strada. Consegna nel 2021.




Files:
 Le RAY-Avril 2019- (6.0 MB)

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium