/ Altre notizie

Altre notizie | 21 ottobre 2019, 19:00

C’era una volta una piazza

Place des Cigalusa, alle spalle del porto, nelle ore notturne viene chiusa. I residenti dotati di un codice di accesso

Place des Cigalusa, Nizza

Place des Cigalusa, Nizza

Alle spalle del porto di Nizza, un centinaio di metri oltre la chiesa che si affaccia sullo specchio d’acqua vi è (o vi era…) Place des Cigalusa, uno spazio verde contornato da condomini, con una fontana e delle panchine.

Uno spazio verde che di notte si trasformava in un luogo di raccolta di una varia umanità, spesso vociante con interventi della polizia e lamentele da parte dei residenti.

Prima gli appelli, poi le telefonate alla polizia, infine l’assemblea del quartiere.

Così ai bordi della piazza, su esplicita richiesta degli abitanti che vivono in abitazioni a ridosso dello spazio pubblico, sono apparse delle recinzioni e le porte restano chiuse dalle 21 alle 6 del mattino successivo.

Gli abitanti saranno forniti di un codice per l’accesso alla piazza e quindi alle loro abitazioni, per tutti gli altri i giardini resteranno inaccessibili nelle ore notturne.

Le reazioni ai lavori appena eseguiti dal comune sono state diverse: di appoggio da parte degli abitanti e del comitato di quartiere, nonostante qualche parola di rammarico, di netta contrarietà da parte di alcune forze politiche cittadine, di sufficienza da parte di altre.

Intanto la piazza è chiusa, come già avviene per buona parte dei giardini nizzardi e la “varia umanità” che popola le notti si trasferirà altrove, forse in attesa di altre recinzioni.      

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium