/ Business

Business | 05 novembre 2019, 13:16

Come risparmiare sul gas in inverno: consigli e guida alla scelta del fornitore

Con l’arrivo della stagione invernale, e con il cambio di orario, i consumi di gas e luce tendono ad aumentare in tutte le abitazioni

Come risparmiare sul gas in inverno: consigli e guida alla scelta del fornitore

Con l’arrivo della stagione invernale, e con il cambio di orario, i consumi di gas e luce tendono ad aumentare in tutte le abitazioni, ma molti di noi arrivano impreparati all’appuntamento con il freddo. Il plaid come migliore amico potrebbe non bastare, quindi l’accensione dei riscaldamenti potrebbe essere indispensabile.

Tuttavia, non tutti sanno come trarre il massimo dai propri riscaldamenti, quindi alcuni accorgimenti possono aiutare a diminuire le ore di accensione dell’impianto. Questo si traduce in un minor consumo di gas e, quindi, in un risparmio in bolletta.

Prima di tutto bisogna tenere a mente che l’impianto di riscaldamento deve essere perfettamente efficiente. Dopo la stagione estiva, quindi, revisionare gli impianti è il primo metodo per individuare e trattare in modo efficace guasti e malfunzionamenti. Anche un check-up dell’abitazione potrebbe essere un metodo efficace per risparmiare: effettuare una diagnosi energetica della propria casa serve a valutare l’isolamento termico e l’efficienza degli impianti. Alla diagnosi farà seguito un’attestazione rilasciata dal tecnico che ha effettuato il check-up.

La revisione contiene i possibili interventi da effettuare per migliorare l’efficienza dell’abitazione ed un rapporto costi benefici degli interventi stessi.

Se invece fate l’occhiolino al futuro, è possibile adottare alcune possibili soluzioni innovative e tecnologiche per ridurre i costi di climatizzazione. Cronotermostati, caldaie intelligenti, termostati connessi a Internet ed altre soluzioni ‘smart’ permettono una gestione intelligente degli impianti stessi, grazie alla possibilità di accendere, spegnere e monitorare a distanza la temperatura della casa.

Registrando le nostre abitudini e le nostre preferenze, alcuni algoritmi calcoleranno il modo più efficace per ottenere il nostro comfort con il minor consumo possibile. A proposito di comfort, non c’è da dimenticare che numerosi studi hanno dimostrato che un’abitazione con una temperatura di 19 gradi è perfettamente vivibile senza avere freddo.

Altro elemento determinante è quello relativo al cambio di fornitore. Se avete poco tempo o se volete fare tutto comodamente da casa, le offerte gas E.ON possono essere attivate comodamente online e permettono, oltre alla possibilità di combinare l’offerta gas con l’offerta luce, di poter scegliere il tipo di proposta migliore per le vostre esigenze, a costi competitivi.

Per dimostrare la propria attenzione verso l’ambiente, E.ON pianterà un albero per ogni contratto sottoscritto via web: gli alberi piantati nei boschi E.ON consentiranno di assorbire le emissioni di CO2, migliorando le condizioni di vita dell’ecosistema circostante



Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium