/ Sport

Sport | 18 novembre 2019, 08:00

Ligue 1: in un fazzoletto di punti

Il torneo è giunto alla tredicesima giornata senza che ancora vi siano delle certezze, ad eccezione del Paris Saint Germain. Nizza e Monaco a corrente alternata

Amichevole tra Monaco e Genoa (foto tratta dal sito dell'AS Monaco)

Amichevole tra Monaco e Genoa (foto tratta dal sito dell'AS Monaco)

La settimana di sosta, utile per consacrare l’ammissione della Francia ad Euro 2020, è servita anche a molte squadre per fare il punto su un torneo che, dopo tredici giornate, deve ancora dire praticamente tutto.

Fatta eccezione per l’individuazione della squadra che vincerà il torneo (il Paris Saint Germain, nonostante tre sconfitte, guida la classifica con 8 punti di vantaggio sull’Olimpique Marseille), tutto il resto deve ancora essere scritto.

Qualche novità, rispetto al predominio assoluto e incontrastato del Paris Saint Germain, viene dalla classifica dei cannonieri che vede in testa (con 9 reti) la coppia formata da Wissam Ben Yedder (Monaco) e Moussa Dembele (Lione) inseguiti ad un goal da Habib Diallo (Metz). Mbappé e Icardi (entrambi del PSG) inseguono a 5 reti, ma hanno giocato molti minuti in meno rispetto ai primi e non è difficile immaginare che anche questa classifica subirà qualche assestamento nelle prossime giornate.

Alle spalle dei campioni di Francia si fa strada, ed è una novità dopo un inizio torneo contrastato, il Marsiglia, seguito ad un punto, da due rivelazioni dell’inizio torneo, l’Angers e il Saint Etienne.

Se il campionato terminasse oggi accederebbero alla Champions Paris Saint Germain, Marsiglia e Angers, mentre il Saint Etienne disputerebbe l’Europa League.

Ha deluso, fino ad ora, il Lille (giunto secondo lo scorso anno): oltre all’eliminazione già sicura dalla Champions la squadra ha subito 4 sconfitte ed ha dovuto, per altrettante volte, dividere la posta. Ora, senza più impegni internazionali, si può ipotizzare un suo risveglio in campionato.

Del resto  dalla quinta in classifica (il Lille appunto) e la quart’ultima (il Metz) vi sono solo 6 punti che racchiudono ben 13 formazioni.
Una classifica così fluida la dice lunga sull’andamento del torneo nel quale il fattore campo è saltato molto spesso e si è assistito a risultati al di fuori di ogni previsione.

Il Nizza è alla ricerca di se stesso: la squadra è nata in pochi giorni dopo le lunghe ed estenuanti vicende societarie, occorrerà attendere il mercato invernale perché qualche aggiustamento consenta ai rossoneri (in questo momento tredicesimi con 17 punti in compagnia del Brest) di tentare di agguantare le posizioni alte in classifica e cercare di giocarsi l’ammissione in Europa League. Per il momento i rossoneri sono stati esclusi dalla Coppa di Lega dopo l’inopinata sconfitta a Le Mans e quindi hanno gettato al vento una delle occasioni per poter tentare di trovare, in alternativa al campionato, un posto nelle coppe internazionali.

Identico discorso vale per il Monaco, undicesimo in classifica con 18 punti, gli stessi del Rennes, che ha alternato buone prestazioni ad altre del tutto discutibili. I biancorossi del Principato possono contare, è vero, sulle reti di Wissam Ben Yedder, ma senza un percorso più lineare e meno discontinuo è difficile immaginare una ripresa nelle future giornate. Anche per il Monaco vale il discorso del mercato invernale per risolvere alcuni problemi di formazione.

In coda la situazione è del tutto fluida e, quest’anno, pare non esserci la squadra materasso.
All’ultimo posto (con 11 punti, ma una gara da recuperare) vi è il Nimes, preceduto di una sola lunghezza da Digione e Tolosa. Nessuna di queste squadre, peraltro, si trova in una condizione di classifica compromessa: il torneo, quest’anno, anche per quanto riguarda la retrocessione potrebbe serbare grosse sorprese.

A fine settimana si disputerà la quattordicesima giornata che inizierà (venerdì 22 novembre)  con una gara di tutto rilievo: Paris Saint Germain – Losc Lille. Sabato 23 novembre il Lione riceverà il Nizza, mentre domenica 24 dicembre il Monaco sarà di scena a Bordeaux.

Per i risultati della tredicesima giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui 

Per il calendario della quattordicesima giornata clicca qui


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium