/ Altre notizie

Altre notizie | 20 novembre 2019, 07:00

“Orange day” per dire no alla violenza contro le donne

Monumenti e palazzi illuminati, dal 20 al 25 novembre, con luci arancione, incontri e dibattiti al Parc Phoenix

“Orange day” per dire no alla violenza contro le donne

Ogni anno, il 25 novembre, giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, costituisce l’occasione per collegare professionisti, istituzioni, associazioni e cittadini nel rifiuto della violenza contro le donne.

Questa giornata internazionale permette di evidenziare i  mali e di dare voce a quante si rifugiano nel silenzio.

Un flagello che colpisce un numero significativo di donne: quest’anno,  in Francia, sono stati commessi, fino ad ora, 136 femminicidi.

La città di Nizza, il Centro di azione sociale comunale  e la Mètropole, assieme con  numerosi partner associativi e istituzionali, organizzano fino al 25 novembre un ricco programma di iniziative.

Incontri, conferenze e testimonianze sono previsti al Parc Phoenix per parlare di sessismo, uguaglianza tra donne e uomini, comunicazione verbale non violenta.

Orange Day


La Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, il 25 novembre, è anche conosciuta come Orange Day.

L’arancione è stato scelto dal 2014 su iniziativa delle Nazioni Unite come colore che simboleggia la speranza di un futuro migliore per le donne e le ragazze.

Allo scender della sera, dal 20 al 25 novembre, verranno illuminati con  luci arancione:
 

  • L’ingresso della Mairie Principale,
  • La serra del Parc Phoenix,
  • La Tour Bellanda,
  • Il Palais de Justice,
  • La Tête au Carré,
  • Le fontane della Promenade du Paillon


Sempre il  25 novembre, alle 17,30, un incontro sarà organizzato per dire “ stop aux violences” .


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium