/ Sport

Sport | 25 novembre 2019, 08:00

Ligue 1: Monaco e Nizza, lo stesso destino

Le due squadre della Costa Azzurra perdono ancora, tutte e due in trasferta, a Bordeaux e Lione. Bella vittoria del sorprendente Angers. In settimana tornano le Coppe

Lione - OGC Nice una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Lione - OGC Nice una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Il Paris Saint Germain ed il Lione, impegnate in settimana con la Champions, vincono, mentre perde il Lille, che ormai sta per concludere la propria esperienza nel massimo torneo continentale: le due compagini con ambizioni di Coppa, dunque, sono in buona salute.

Il Paris Saint Germain, nello scontro con il Lille, che lo scorso anno era giunto secondo, non ha dovuto faticare più di tanto per avere ragione degli avversari, grazie anche alle reti di Icardi e Di Maria, un ottimo viatico in vista della trasferta in casa del Real Madrid.

Il Lione, dal canto suo, pur ridotto in dieci uomini fin dal primo tempo, ha avuto ragione del Nizza: una squadra sprecona, che non ha saputo concretizzare il bel gioco che ha saputo sviluppare e che ora è scivolata nelle parti basse della classifica con l’aria di crisi che torna a soffiare sull’Allianz Riviera.

La rivelazione di questa prima parte del torneo, l’Angers, ha battuto, col minimo scarto, il Nimes, mentre un “colpo grosso” lo ha assestato il Digione, che sembra essersi ripreso da un disastroso inizio torneo, battendo l’ambizioso Rennes.

Salta il fattore campo da Amiens con lo Strasburgo, pure in ripresa, che ha subissato i padroni di casa sotto una grandinata di 4 reti. Pareggio tra Brest e Nantes e tra Metz e Reims

Fra le gare disputate domenica 24 novembre, il Monaco non è riuscito ad andare a punti a Bordeaux, una nuova sconfitta, sia pure col minimo scarto, lascia i biancorossi nelle zone basse della classifica, appena un punto sopra il Nizza.  Bella l’impresa del Montpellier che impone il pareggio al Saint Etienne, rallentandone la riconcorsa verso i primi posti della classifica.

Il Marsiglia, che nell'incontro clou di ieri sera ha avuto ragione del Tolosa, conserva il secondo posto in classifica. Per il Tolosa, penultimo in classifica, la situazione comincia a farsi difficle.

In settimana sarà la volta delle Coppe Europee.
Martedì 26 novembre, in Champions, si giocherà (per il girone A) Real Madrid – Paris Saint Germain (in contemporanea Galatasaray – Brugge) e mercoledì 27 novembre si disputeranno, per il girone G, Zenit – Lione e Leipzig – Benfica e per il girone H Lille – Aiax e Valencia - Chelsea.

Giovedì 28 novembre, in Europa League, sarà la volta di Saint Etienne – Kaa Gent (girone I) e Celtic – Rennes (Girone E).

Il campionato di Ligue 1 tornerà, per la quindicesima giornata, venerdì 29 novembre con un interessante Marsiglia – Brest: per l’Olimpique l’occasione è di quelle da non perdere per appesantire la propria classifica.

Sabato 30 novembre il Nizza riceverà l’Angers, un incontro interessante anche per vedere da vicino giocare gli ospiti che sono la vera rivelazione del torneo e che hanno cominciato a gustare i piani alti dopo avere, per anni, lottato per non retrocedere.
Il Nizza, dal canto suo, sarà chiamato a fare il risultato, quasi un obbligo per la squadra in attesa di chiudere il girone di andata e di affidarsi agli aggiustamenti del mercato invernale.

Da non perdere Lille – Digione, una gara tra una squadra di vertice, che è in crisi ed una delle zone base che ha cominciato ad ottenere ottimi risultati: la tripla è d’obbligo.
Completano il tabellino del sabato Strasburgo – Lione, Montpellier- Amiens, Nimes – Metz e Reims – Bordeaux.

Domenica 1° dicembre l’incontro clou della sera si disputerà nel Principato tra il Monaco e il Paris Saint Germain e sarà anticipato, nel pomeriggio, da Nantes – Tolosa e Rennes – Saint Etienne



Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium