/ Altre notizie

Altre notizie | 30 novembre 2019, 07:00

Ora gli agenti della Police Municipale di Nizza hanno un occhio in più

Sono stati dotati di videocamere che registreranno i loro interventi. I filmati saranno conservati per sei mesi

Le video camere in dotazione alla Polizia Municipale di Nizza

Le video camere in dotazione alla Polizia Municipale di Nizza

Gli agenti della Polizia Municipale di Nizza sono stati equipaggiati con delle fotocamere digitali BW 500.

D’ora in poi gli agenti, nell’esercizio delle loro funzioni di prevenzione della violazione delle norme e delle leggi con particolarmente riferimento all’ordine e alla sicurezza pubblica, faranno uso di un’ottantina di video camere che registreranno i loro interventi.

Il materiale registrato sarà salvaguardato per sei mesi e poi distrutto, se non messo a disposizione dell’autorità giudiziaria o amministrativa.

Saranno così filmati gli interventi, anche nei momenti più concitati e sarà ripreso il comportamento delle persone interessate.

Sarà una lucina rossa, accesa sulla video camera, ad informare che lo strumento è in funzione, condizione essenziale per rendere valide e utilizzabili le registrazioni davanti ad un magistrato.

Gli obiettivi che l’amministrazione comunale di Nizza intende perseguire con la dotazione di queste ottanta video camere ai propri agenti di polizia municipale sono essenzialmente due:

  • Prevenzione degli incidenti durante gli interventi;
  • L’individuazione dei reati e la possibilità di perseguirne i responsabili utilizzando i filmati come prova.

E’ chiaro che queste registrazioni serviranno anche a dimostrare il comportamento corretto tenuto dagli agenti e ad evitare che possano essere chiamarti in causa (come è avvenuto più volte) ed accusati di maltrattamenti o di metodi scorretti durante le proprie operazioni.

Il filmato indicherà la data, l’ora di registrazione oltre al luogo dove è avvenuta.


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium