/ Altre notizie

Altre notizie | 03 dicembre 2019, 09:00

E' nata la certificazione Prodotti storici Grimaldi di Monaco per la valorizzazione di un patrimonio culturale e enogastronomico

I primi certificati Prodotti storici Grimaldi di Monaco sono stati consegnati a quattro artigiani che partecipano alla 24a Fiera della gastronomia di Monte Carlo.

E' nata la certificazione Prodotti storici Grimaldi di Monaco per la valorizzazione di un patrimonio culturale e enogastronomico

I primi certificati Prodotti storici Grimaldi di Monaco sono stati consegnati a quattro artigiani che partecipano alla 24a Fiera della gastronomia di Monte Carlo.
Albert Croesi, Amministratore delegato di Monaco Inter Expo (MIE) e Thomas Fouilleron, Direttore degli Archivi e della Biblioteca del Palazzo del Principe, hanno sviluppato la carta e i termini e le condizioni per questa etichettatura dei prodotti locali, che mira a rendere scoprire e valorizzare le tradizioni e il know-how degli antichi feudi della famiglia Grimaldi.
"Questa etichetta, che verrà apposta sui prodotti, è un'estensione naturale e logica dei siti storici dei Grimaldi di Monaco ", ha affermato Albert Croesi.
Dando ai commercianti l'immagine del Principato e riconoscendo la loro appartenenza a un insieme di spazi storicamente legati ai Grimaldi, questa etichetta crea un cerchio di amicizia.

"La rete di prodotti storici Grimaldi di Monaco ha un potenziale di circa 150 comunità. I primi prodotti che abbiamo appena etichettato provengono da Valentinois e Matignon, territori con una raffinata tradizione gastronomica e legami secolari con il Principato ", afferma Thomas Fouilleron.
I prodotti etichettati devono soddisfare criteri specifici: essere una produzione agroalimentare locale o artigianale, in un territorio dei "Siti storici Grimaldi di Monaco". Può anche essere un prodotto locale, una specialità gastronomica locale o un elemento di cultura immateriale. Un gruppo folk di un comune interessato può quindi essere etichettato.

I servizi dei comuni dei siti storici saranno responsabili di fornire a Monaco Inter Expo un parere oggettivo sulla tradizione, l'autenticità e la qualità dei prodotti sottoposti all'etichettatura e, in secondo luogo, controllare il buon rispetto della carta da parte delle etichette .

rg

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium