/ Altre notizie

Altre notizie | 06 dicembre 2019, 07:00

Un milione di lampadine scaldano il Natale di Nizza

La prima impressione è che le luminarie natalizie quest’anno emanino un calore particolare, una ricerca di semplicità e di tecnologia , un tentativo di avvicinare le persone, di stupirle ed emozionarle, senza strafare

Nizza, luminarie natalizie

Nizza, luminarie natalizie

Quando, alle 18,30 di ieri sera, Christian Estrosi ha acceso le luminarie natalizie, il primo pensiero è andato al grande lavoro che, dietro questo evento, è stato svolto da quanti erano stati incaricati di provvedere all’installazione.

Numeri notevoli

  • 836 modelli verticali, orizzontali, sospesi o tridimensionali;
  • 3.000 metri di trecce leggere;
  • 7.125 metri di cavi d'acciaio;
  • 5.000 metri di linee  elettriche;
  • 448 alberi illuminati;
  • 87.000 metri lineari di ghirlande;
  • 869.583 punti luce;
  • 361 palme su la Promenade des Anglais;
  • 30 alberi di Natale decorati e illuminati.

Grandi numeri per sottolineare l’importanza che Nizza dà alle feste di fine anno, il ruolo che il Natale svolge nel campo della coesione e della tradizione, il rispetto dovuto ai turisti con la continua ricerca delle novità.

Con un occhio di riguardo anche all’ambiente e al risparmio energetico: il milione di lampadine led che illuminano le strade e le piazze hanno un consumo di 110 KW, quanto consumano in un anno dieci case.

Al di là dei numero la prima impressione è che le luminarie natalizie quest’anno emanino un calore particolare, una ricerca di semplicità e di tecnologia, un tentativo di avvicinare le persone, di stupirle ed emozionarle, senza strafare.

Un Natale famigliare che Montecarlonews seguirà con particolare attenzione, come del resto merita la festa più bella dell’anno in una delle più belle città al mondo.




Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium