/ Business

Business | 06 gennaio 2020, 19:00

Cinque start-up di Nizza partecipano al Consumer Electronic Show (CES) di Las Vegas

Si apre domani il più grande salone digitale al mondo

Consumer Electronic Show di Las Vegas

Consumer Electronic Show di Las Vegas

Con l’obiettivo di accrescere l'interesse sul territorio e consentire agli imprenditoria locale di conquistare nuovi mercati, la Métropole Nice Côte d’Azur ha voluto ancora una volta portare alcune delle sue più promettenti start-up al CES (Consumer Electronic Show) di Las Vegas, il più grande salone digitale al mondo.

Oltre 180.000 visitatori sono attesi per questa nuova edizione, che si svolgerà dal 7 al 10 gennaio 2020.

A finanziare la presenza, oltre oceano, delle giovani imprese nizzarde sono state, oltre alla Métropole Nice-Côte d’Azur, anche la Camera di Commercio, la Région Provence-Alpes-Côte d’Azur e la French Tech.

Queste le cinque start-up targate Métropole Nice Côte d’Azur

Matrix / Bodyo
Fondata da Patrice Coutard, questa start-up si occupa della salute connessa e consente il monitoraggio gratuito dei fattori vitali grazie a una capsula intelligente collegata a una piattaforma. Matrix è già in sperimentazione all'ospedale universitario di Nizza.

Volumic 3d

Fondata nel 2014 da Stéphane Malaussena e Gérard Luppino, la società, che ha già partecipato al CES 2019, ha sviluppato una nuova generazione di stampanti 3D professionali.  Veloce e precisa é compatibile con oltre 50 materiali innovativi. Volumic impiega 12 persone a Nizza e conta tra i suoi clienti l’Aeroporto di Nizza, INRA, Virbac, SNCF, Ministero delle forze armate, Engie. La start-up ha inoltre ottenuto due riconoscimenti dal CES nelle categorie "Stampa 3D" e "Sostenibilità / Eco-design / Energia intelligente".

Nodeus (Fantastic Sourcing)

Fondata nel 2004 da James Nicolaï, questa azienda è specializzata nella fornitura di componenti elettronici. Fantastic Sourcing ha recentemente sviluppato un dispositivo composto da sensori e un'applicazione che consente di sorvegliare a distanza una persona che vive da sola.

Sensoria Analytics

Sensoria Analytics è una giovane startup fondata nel 2017 da Slaheddine Aridhi il cui obiettivo è quello di sviluppare soluzioni innovative nel campo della salute connessa sfruttando i progressi nel campo dell'ottica, elettronica ed elettromeccanica, nonché dell’intelligenza artificiale.

Time N’joy
La società è stata creata nel 2017 da un gruppo di 4 persone tra cui il CEO di Axel Hutin. Offre agli utenti, sul suo sito Web, in un'applicazione mobile o su Facebook Messenger, tutte le opportunità collegate con eventi o escursioni.

Il Consumer Electronic Show (CES) di Las Vegas è l'evento di riferimento mondiale nel campo digitale. Ogni anno riunisce oltre 4.000 espositori e oltre 180.000 visitatori provenienti da 150 paesi. Qui vengono presentati oltre 20.000 nuovi prodotti.






Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium