/ Eventi

Eventi | 16 gennaio 2020, 09:00

Grazie ai "E-Services" , sono semplificate le pratiche amministrative per i datori di lavoro monegaschi

La direzione del Lavoro del Principato ha scelto di potenziare ed allargare i suoi "E-Services" agevolando così le pratiche per i datori di lavoro di Monte-Carlo. Un passo avanti per le imprese del territorio che già funzionano a gonfie vele.

Le ditte del Principato vanno a tutto gas.

Le ditte del Principato vanno a tutto gas.

Impegnata in un ambizioso programma di transizione numerica battezzata "Extended Monaco", l'Amministrazione Monegasca desidera velocizzare quanto prima lo sviluppo dell'"E-Amministrazione", aumentando il numero di pratiche che gli utenti possono svolgere on-line. L'amministrazione riforma in tal senso la forma delle relazioni mantenute tra i dipendenti ed i propri datori di lavoro. 

Forti di quest'impegno, il Dipartimento dei Affari Sociali e quello del Lavoro, assieme alla Direzione Amministrativa Numerica, hanno deciso di proporre sin da metà dicembre 2019 sei nuovi "telelavori", destinati ai capi monegaschi, al fine di poter favorire le azioni amministrative. Ma i lavorati non vanno dimenticati, siccome lo stesso software per loro è attualmente in fase di elaborazione. 

Permette anche ai Funzionari e agli Agenti dello Stato che gestiscono le richieste dei padroni di fruire di uno strumento di gestione più efficiente.

Tutto sarà ormai più agevole per tutti quanti.

Le infinite dilazioni di risposta nonché i mucchi di scartoffie saranno presto acqua passata. 

Una smaterializzazione da cui tutti trarranno vantaggio e che renderà possibile tante nuove azioni, così come assumere dipendenti o staff casalinghi, chiedere deroghe lavorative oppure staccare un lavoratore a Monaco fino a 3 mesi. 

 

Gianni Covino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium