/ Business

Che tempo fa

Cerca nel web

Business | 17 gennaio 2020, 07:00

L’Acropolis e Palais Nikaïa danno ragione a Nizza

Incrementate le manifestazioni e il volume di affari dopo il ritorno alla gestione pubblica. Nel 2019 +32%

Palais Acropolis, Nizza

Palais Acropolis, Nizza

Un anno eccezionale anche per l’Acropolis, la struttura pubblica che è tornata ad essere gestita direttamente dalla città di Nizza.

Il volume di affari, nel 2019 è stato di 19,3 milioni di euro, rispetto ai 14,6 del 2018, con un incremento del 32%.
Aumentato anche il numero dei congressi, seminari, incontri e spettacoli organizzati all’interno della struttura per un totale di 131 manifestazioni. Nel 2020 sono confermati 23 congressi e 11 saloni o fiere.

Ottimi risultati anche per l’altra grande struttura cittadina tornata ad essere gestita dalla mano pubblica: Palais Nikaïa ha ospitato 44 manifestazioni con una cifra di affari di 1,78 milioni di euro. Nel 2020 saranno 32 gli eventi già confermati tra i quali il ritorno, nel mese di agosto, del Cirque du Soleil.

Il Consiglio Municipale, su proposta del sindaco Christian Estrosi, aveva sottolineato l’importanza del turismo di affari a Nizza e rivendicato alla mano pubblica la gestione di queste due strutture proprio per dare loro un forte ulteriore impulso.

Del resto sono i numeri a sottolineare l’importanza del settore del turismo di affari nell’economia della città e della metropoli. Il settore copre il 12% delle notti negli hotel cittadini, con una ricaduta di 200 milioni di euro ed una crescita annuale intorno al 4,5%.


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium