/ Sport

Sport | 17 gennaio 2020, 09:00

Monte-Carlo accoglierà il prossimo torneo del "Tennis Europe Junior Club"

L'edizione 2020 del Tennis Europa Junior Club si svolgerà nel Principato di Monaco. Un'ottima occasione per promuovere la piccola pallina gialla nel Principato, già ben immersa nella cultura monegasca, collo svolgimento annuale del "Monte Carlo Rolex Masters".

Per i piccini invaghiti di tennis, è proprio il posto idoneo.

Per i piccini invaghiti di tennis, è proprio il posto idoneo.

I "Tennis Europe Junior Masters" quest'anno si fermeranno a Monaco. Il torneo è un evento di rilievo per i giovani amanti del tennis. La gara di fine stagione consiste nel invitare un' "élite" di tennisti in erba. 

Le squadre verranno composte dagli 8 migliori ragazze e ragazzi provenienti dalle categorie 14 anni e 16 anni del Tennis Europe Junior Club. Tra gli ex di questa competizione, si annoverano campioni e stelle del tennis, con Alexander Zverev, Kim Clijsters, Belinda Bencic oppure il mitico Rafael Nadal. 

Nel 2020, il torneo si terrà dal 30 ottobre al 1 novembre sulla terra battuta del prestigioso Monte-Carlo Country Club, luogo del Rolex Masters. 

Quella della trasferta a Monte-Carlo non è un caso. Infatti, fa parte di una strategia per migliorare globalmente il Masters, l'imprescindibile evento tennistico del Principato. La classifica "Race to Monte-Carlo" verrà poi ritrasmessa sui social durante tutto l'anno acciocché i giocatori ed i fanatici siano informati in continuazione della classifica e del modo in cui occorre qualificarsi. L'evento sarà oggetto di tante innovazioni, le cui finalità sono offrire agli sportivi e sportive un'esperienza di vita indimenticabile in cima al proprio sport. 

Elizabeth Ann de Massy, presidente della Federazione Monegasca di Tennis dichiara che "è con un grandissimo piacere che aspetto di accogliere questo squadrone di giovani portenti sui nostri campi. E anche l'opportunità di rammentare la nostra lunga e longeva storia. In origine, c'era anche nel 1897 un torneo femminile e nel 1929, una tabella per i giocatori di meno di 23 anni, seguito dalla creazione nel 1954 di una competizione per gli adolescenti dedicata ai 17-18 anni. Mi auguro veramente che quello odierno abbia lo stesso successo dei suoi antenati".

Allora, cos'aspetti ?

 

Gianni Covino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium