/ Ambiente

Ambiente | 18 gennaio 2020, 18:00

Non inquinano e sono belli!

A Nizza entrati in funzione i bus rossi a trazione elettrica. Percorrono la Promenade des Anglais e collegano Place Garibaldi con Cap 3000

Bus elettrico della Ligne 12 al capolinea della Promenade des Arts

Bus elettrico della Ligne 12 al capolinea della Promenade des Arts

In giornate segnate dall’inquinamento atmosferico, con le città assediate dallo smog, a Nizza sono entrati in funzione, lungo la tratta che collega la Promenade des Arts (alle spalle di Place Garibaldi) con Cap 3000, percorrendo la Promenade des Anglais, i bus rossi, totalmente elettrici.

Vengono ricaricati, ai capolinea, attraverso dei pantografi (come mostrano le fotografie a corredo di questo articolo).

I bus 100% elettrici sono in funzione, sulla ligne 12, dalle 5 del mattino alle 21,40 della sera e percorrono, quotidianamente, ciascuno, circa 350 km, senza inquinare.

Gli effetti dell’entrata in funzione della Ligne 2 del tram (che corre parallela per una parte alla Promenade) e dei bus elettrici hanno prodotto una riduzione del 30% dell’ossido di azoto, del 19,2% delle particelle fini, del 24,5% di quelle in sospensione e del 16,5% del gas ad effetto serra lungo la Promenade.

Entro il 2025 tutti i bus in servizio pubblico a Nizza saranno a trazione elettrica.
Già ora, in ogni caso, stando ai dati forniti da Ligne d’Azur, il 75% delle persone che utilizzano i mezzi pubblici sale a bordo di veicoli elettrici, grazie alle tre linee del tram oltre alla ligne 12 del bus.


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium