/ Altre notizie

Altre notizie | 19 febbraio 2020, 18:00

Sciopero generale domani a Nizza, difficoltà nei trasporti

Per tutta la giornata di giovedì 20 febbraio 2020 i parcheggi pubblici sui lati delle strade saranno gratuiti

Manifestazione a Nizza

Manifestazione a Nizza

Giornata difficile, quella di giovedì 20 febbraio, a Nizza, in  occasione dello sciopero generale proclamato dai sindacati dei lavoratori contro la riforma del sistema pensionistico.

La città, come del resto buona parte della Francia, sarà bloccata: soprattutto i settori dei trasporti, degli avvocati, dei medici e degli infermieri dovrebbero far sentire gli effetti della grève.
Non dovrebbero circolare tram e bus e nemmeno i treni locali: lunghe code, imbottigliamenti che, senza l’ausilio dei mezzi pubblici, sono destinati a crescere in quello che potrebbe trasformarsi, nelle ore di punta, in un venerdì nero.

Fra i trasporti che non potrebbero assicurare il servizio anche la TER che collega Ventimiglia con Nizza e Cannes.

Stando a Ligne d’Azur, non è previsto alcun servizio sulle seguenti linee:

  • Linee del tram: 1, 2 e 3.
  • Linee dei bus: 5, 6, 7, 8, 11, 12, 14, 15, 16, 17, 18, 20, 21, 30, 32, 33, 35, 36, 37, 38, 57, 64, 87, CADAM (Est et Semi direct).
  • Linee scolastiche : C, E et P.
  • Il servizio pubblico di trasporto delle persone a mobilità ridotta.

La città di Nizza, per venire incontro alle difficoltà che lo sciopero verrà a generare, ha comunicato che per tutta la giornata di giovedì 20 febbraio 2020 i parcheggi pubblici sui lati delle strade saranno gratuiti. Resteranno a pagamento quelli sotterranei.




Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium