/ Altre notizie

Altre notizie | 25 gennaio 2020, 08:00

Quasi terminati i lavori di recupero della Cité du Parc

Si chiamerà Cours Jacques Chirac, sta trasformandosi in uno splendido spazio tra il Quai des Etats Unis e Cours Saleya

La Cité du Parc nel Vieux Nice, futuro Cours Chirac

La Cité du Parc nel Vieux Nice, futuro Cours Chirac

Sono ormai a buon punto i lavori di totale riqualificazione della Cité du Parc, la strada che corre parallela al Quai des Etats Unis, appena oltre la prima fila di case delle Ponchettes.

Sistemata la pavimentazione e le piante, non resta ora che riaprirla all’accesso delle persone che potranno scoprire la bellezza di un’area un tempo destinata ad ospitare cassette, rifiuti ed auto parcheggiate per lungo tempo.

Ora ingentilisce il Vieux Nice ed offre anche splendide viste sul mare attraverso gli spazi aperti che un tempo ospitavano le due gallerie d’arte (Marine e Ponchettes) che sono state de localizzate nel Viuex Nice.

Era una delle zone più brutte a vedersi della città vecchia nonostante l’invidiabile posizione.

Ora, anche grazie alle aperture sul Quai des Etats Unis e sul mare, a seguito dell’abbattimento dei muri esterni dei porticati che ospitavano le due Gallerie, l’area sta assumendo un aspetto diverso.

Gli interventi di riqualificazione sono consistiti nel:

  • Rifacimento  della pavimentazione e la pedonalizzazione della strada.
  • Zona pedonale regolamentata con accesso per le consegne (fino alle 10,30).
  • Apertura degli  archi della Galerie de la Marine e di quella delle Ponchettes; 
  • Realizzazione di locali per ospitare i contenitori dell’immondizia per lo più interrati;
  • Possibilità, per i ristoratori, di installare terrazze esposte a sud aperte tutto l'anno, creando oltre 850 m² di terrazze soleggiate.
  • Trasferimento di una parte dei banchi del Marché à la brocante di Cours Saleya.

La “nuova” cité du Parc cambierà anche nome e diventerà Cours Jacques Chirac, dedicata al Presidente della Repubblica recentemente scomparso.




Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium