/ Altre notizie

Altre notizie | 27 gennaio 2020, 10:00

Coronavirus: Christian Estrosi scrive Ministro della salute

Il Sindaco di Nizza chiede la creazione di un comitato locale di monitoraggio. In questo momento non vi sono voli diretti con la Cina

Pronto soccorso del Pasteur

Pronto soccorso del Pasteur

Anche se finora nessun caso di infezione da coronavirus è stato rilevato a Nizza, il Sindaco, Christian Estrosi, ha scritto al ministro della sanità per conoscere le misure  poste in essere dal governo.

Scrive nella lettera il Sindaco di Nizza: “Anche se in questa stagione non vi é un collegamento diretto con la Cina e i rischi sono quindi bassi, il periodo di incubazione è di circa dieci giorni e le persone che sono state in quel Paese possono venire nella nostra regione, passando attraverso gli aeroporti di Parigi, senza mostrare sintomi”.

Tutto ciò induce, sottolinea Christian Estrosi ad essere vigili ed a proporre la creazione di un comitato di monitoraggio:
“Sollecito la creazione di un comitato di sorveglianza composto in particolare da medici specializzati in  malattie infettive dell'Ospedale Universitario di Nizza, da un farmacista della sanità pubblica, da funzionari sanitari della città e dell'aeroporto, per proporre azioni a seconda della situazione ed essere pronti ad attuare un piano di protezione per quanti vivono a Nizza.

Il comitato rimarrà inoltre in contatto con l'Agence Régional de Santé e seguirà i consigli e le indicazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità”.

Conclude Estrosi: “Essere reattivi, pronti e in grado di essere di fornire risposte adeguate agli abitanti, ci permetterà di affrontare un eventuale peggioramento della situazione”.






Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium