Altre notizie - 12 febbraio 2020, 08:00

Come si cucinano i “ganses”? Lo insegnano nel Vieux Nice

Si tratta di dolci la cui tradizione risale al Medioevo: venivano serviti il martedì grasso prima di iniziare il periodo quaresimale

I ganses

I ganses

In occasione del Carnevale, per tutto il mese di febbraio, l'Atelier Cuisine Niçoise insegna a cucinare i “ganses”.

Nei giorni 14, 21 e 26 febbraio 2020 si parlerà di questi dolci che, per molti versi, assomigliano alle “bugie”: si tratta di prelibatezze della cucina di Nizza che vengono cucinate durante le feste di carnevale.

È una tradizione che risale al Medioevo: venivano serviti il martedì grasso prima di iniziare il periodo quaresimale.
Gli ingredienti dei “ganses” sono: farina setacciata, uova, zucchero, burro morbido, lievito in polvere, acqua di fiori d'arancio o grappa e zucchero a velo

Situato nel cuore della città vecchia all'interno del vecchio Senato, l'Atelier Cuisine Niçoise è stato inaugurato nel dicembre 2019 con lo scopo di valorizzare e tutelare la cucina di Nizza offrendo un luogo di trasmissione delle tradizioni e apprendimento.

Secondo le regole dell'atelier, i partecipanti saranno in grado di apprendere le ricette emblematiche della buona cucina prima di assaggiarle sul posto o “portare via” le loro creazioni per assaporarle a casa.

Il Comitato per il patrimonio etnologico e immateriale del Ministero della cultura ha appena formalizzato l'inclusione delle ricette tradizionali della città e del territorio di Nizza fra quelle del patrimonio nazionale francese.

L’Atelier Cuisine Niçoise si trova nel Vieux Nice in Rue de l'Ancien Sénat 2.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

SU