/ Eventi

Eventi | 12 marzo 2020, 07:00

“Otto donne, otto musei”: un evento multidisciplinare unico in Francia

Torna a Nizza, da oggi al 17 marzo 2020, Mars aux Musées. Il programma completo dell’iniziativa che lo scorso anno ha coinvolto oltre tremila studenti

Mars aux Musée, edizione 2019

Mars aux Musée, edizione 2019

Da oggi, giovedì 12 marzo fino al 27 marzo 2020, torna, nei musei di Nizza, per la sua diciannovesima edizione, Mars aux Musées.
Il tema di quest’anno è: "8 donne, 8 musei".

Si tratta di un percorso nello spettacolare e unico universo di 8 donne che hanno segnato la storia dell'arte.

In programma: una performance di danza con, quale scenario, la nuova mostra al Musée Matisse, un intervento dell'artista Charlotte Pringuey-Cessac al Musée Terra Amata, uno spettacolo teatrale che metterà in scena la corrente del nuovo realismo e l'artista Niki de Saint Phalle e tanti altri eventi.

L'inaugurazione è prevista oggi, giovedì 12 marzo 2020 dalle ore 18,00 al Palais Lascaris, nel Vieux Nice, con un concerto di musica accademica e popolare dal 17 ° secolo al periodo contemporaneo.

L'evento si chiuderà al Musée des Beaux-Arts Jules Chéret venerdì 27 marzo, con una serata dedicata alla Belle Époque ed ai ruggenti anni Venti.

Mars aux Musées, costituisce un evento multidisciplinare unico in Francia ed è co-organizzato dalla Città di Nizza e dall'Università della Costa Azzurra:

Lo scopo è quello di aprire i musei della Città di Nizza alla comunità studentesca e ai giovani: ogni anno, oltre 3000 studenti si avvicinano a Mars aux Musée.

Durante gli ultimi 18 anni, il festival è diventato un elemento forte del calendario culturale di Nizza grazie alla sua capacità di risvegliare l'interesse dei giovani per l'arte e la cultura.

Mars aux Musées mira quindi a consentire alla comunità studentesca e ai giovani di riscoprire i musei, attraverso esperienze sensibili, sorprendenti, conviviali e culturalmente impegnative.

I musei partner offrono mediazioni insolite, destinate a tutto il pubblico. Per una serata, diventano luoghi di teatro, danza, letture pubbliche, concerti, workshop e lezioni fuori sede, fornendo così un palcoscenico per i giovani.

Per conoscere la programmazione integrale di Mars aux Musées, edizione 2020, clicca qui.


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium