/ Altre notizie

Altre notizie | 13 marzo 2020, 09:44

Il Sindaco di Nizza Christian Estrosi ha confermato le prime misure per fronteggiare l'emergenza Coronavirus (Video)

Le disposizioni del primo cittadino sia in tema sanitario che economico

Il Sindaco di Nizza Christian Estrosi ha confermato le prime misure per fronteggiare l'emergenza Coronavirus (Video)

Nuove misure per far fronte all’emergenza Coronavirus anche dal Sindaco di Nizza, Christian Estrosi. Le ha confermate ieri, nel corso di una diretta sul suo profilo pubblico di Facebook. Misure non solo per la crisi sanitaria ma anche per le sue ormai certe conseguenze economiche. Estrosi ha annunciato la sospensione della sua campagna elettorale, per affrontare la crisi e proteggere la popolazione.

Una delle misure riguarda l’installazione di computer e connessioni internet nelle case di cura per consentire agli anziani di interagire con le loro famiglie ed ha chiesto, nel caso in cui precipiti la crisi, la mobilitazione di tutto il personale sanitario pubblico e privato, ma anche della polizia e gendarmeria. Già predisposta una struttura per ospitare, in via eccezionale, i figli di chi lavora negli ospedali o di chi opera nelle forze dell’ordine. Verrà anche aperta una piattaforma per fare in modo che i medici volontari possano fare consulti on line a chi ha bisogno.

Sul piano economico verrà istituito un fondo di emergenza gestito dalla Camera di Commercio e dell'industria e che riunisce la città, il dipartimento e la regione, in modo da aiutare finanziariamente le imprese interessate. Rinviate a giugno le tasse per commercianti, proprietari di ristoranti, bar e tassisti. Uno sconto parziale potrà essere concesso a giugno a seconda dell'evoluzione della crisi. "Se vogliamo che si possa riavviare l’economia quando terminerà l’emergenza, dobbiamo pensare adesso ad un vero piano di ripresa economica. 435 milioni di euro di investimenti sono programmati nel bilancio della città, in pratica quanto viene investito ogni anno a sostegno dell'economia”. Previsto anche il rinvio della tassa di soggiorno mentre la regione Paca sta pensando ad un finanziamento da 12 milioni di euro a cui si aggiungerà un milione che verrà approvato al prossimo Consiglio comunale nizzardo, per supportare commercianti e imprese, attraverso azioni di comunicazione”.

Il primo cittadino nizzardo ha confermato di voler incontrare a breve la direzione dell’aeroporto e le compagnie aeree, per presentare un programma di comunicazione per i grandi eventi che, si spera, si potranno svolgere. Tra questi: la ‘Festa della Musica’, il Tour de France, l'Ironman ed il ‘Festival del libro’. Il Sindaco ha anche confermato di voler riprogrammare alcune manifestazioni, come la mostra ‘Batir’ e la ‘Fiera internazionale’.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium