/ Eventi

Eventi | 23 marzo 2020, 19:00

Dal 25 al 31 marzo torna la Fête du court métrage…non è uno scherzo!

Una buona notizia, anche se le sale di trenta città francesi sono chiuse la Festa del Cortometraggio si svolge ugualmente attraverso il web. Tanti filmati da vedere… a casa: come registrarsi gratuitamente

Dal 25 al 31 marzo torna la Fête du court métrage…non è uno scherzo!

Almeno una buona notizia in un mare di informazioni che difficilmente inducono all’ottimismo, al massimo al sano realismo…che di questi tempi non è certo tinto di rosa o di azzurro.

La Fête du court métrage, in questi giorni, avrebbe dovuto coinvolgere una trentina di città, tra le quali Nizza, con rassegne, presentazioni, dibattiti e animazioni sul tema dei cortometraggi d’autore.

Una rassegna che Montecarlonews aveva anticipato presentando (il 29 febbraio, un secolo fa…) la programmazione di marzo alla Cinémathèque de Nice.

Chiaramente la Fête du court métrage, intesa come momento di aggregazione, di proiezione, di incontri in varie sale cittadine e delle altre 29 città francesi coinvolte nell’iniziativa, è stata sospesa e, pare, rinviata all’autunno, ma ancora non è stata comunicata la data.

Invece e qui sta la buona notizia, non è stato annullato l’inserimento sul web, in un portale dedicato, della documentazione, di filmati, di cortometraggi e di approfondimenti.

Insomma la Festa del cortometraggio, in qualche modo, si svolge ugualmente e vi si può partecipare a casa, davanti ad uno schermo collegato con internet.

Come fare?
E’ sufficiente cliccare qui , collegarsi col sito, registrarsi con i propri dati e la mail e si riceveranno tramite posta elettronica le coordinate per accedere ai filmati. 
La Fête du court métrage sarà visibile dal 25 al 31 marzo, da casa attraverso il web, come a dire: fare di necessità virtù


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium