/ 

Che tempo fa

Cerca nel web

| venerdì 21 aprile 2017, 13:00

La “Polisportiva Prom” è la più numerosa di Nizza: dalla marcia al monopattino, è meta di migliaia di persone ogni giorno

Il campo di atletica panoramico, uno fra i più belli al mondo, goda di una vista sul mare ed anche sulle montagne

È la polisportiva più numerosa di Nizza, con un campo di atletica panoramico, uno fra i più belli al mondo, vista sul mare ed anche sulle montagne, ancora con un po’ di neve, oltre che sulle colline rese lussureggianti dalla primavera.

Si praticano vari sport e, quello che più conta, iscriversi a questa polisportiva non costa nulla ed è aperta tutto l’anno, ventiquattrore al giorno, senza alcuna interruzione.

Si tratta della “Polisportiva Prom”: migliaia di persone, ogni giorno, vi accedono, praticano lo sport che preferiscono, senza nulla dovere e senza necessità di prenotare il campo.

La Promenade des Anglais, oltre ad essere una passeggiata a mare tra le più belle al mondo, è anche continua meta di chi ama fare dello sport.

Ve ne è per tutti i gusti: dai marciatori, a chi corre, da chi va in bicicletta a chi si muove con i pattini a rotelle o con il monopattino.

Vi è chi fa ginnastica e chi si allena per la maratona, chi la percorre facendo rimbalzare un pallone da basket a chi si prepara ad un incontro di pugilato mimando mosse e affondi.

Poi ci sono i pescatori, chi fa del nuoto, anche a gennaio con l’acqua a 13 gradi e chi scala il muro che dalla spiaggia porta alla parte pedonale.

Perfino chi ama giocare a bocce ed a pétanque, al fondo della Promenade, a Carras, ha dei campi da gioco a disposizione, lo stesso posto dove i più piccini giocano a tennis sul prato verde

Qualche barca esce in mare dal piccolo porticciolo, proprio oltre i campi da bocce, mentre, spinti dal vento, si muovono i surfisti e le barche a vela.

Che dire…questa è la “Polisportiva Prom”: per iscriversi non ci sono formalità…basta essere a Nizza!

 

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore