/ Business

Che tempo fa

Cerca nel web

Business | giovedì 11 gennaio 2018, 18:00

Grosso colpo di scena: il Tribunale di Nizza annulla il trasferimento dei mercati generali a La Gaude

Al posto del Marché d'Intérêt National, a Nizza, sarebbero dovuti sorgere il quartiere degli affari denominato Grand Arénas e il Palazzo dei Congressi

il Tribunale Amministrativo di Nizza

il Tribunale Amministrativo di Nizza

Grosso colpo di scena a Nizza, la cui portata sarà chiara solo nei prossimi giorni. La quinta sezione del Tribunale Amministrativo di Nizza, presieduta da Jean-Christophe Duchon Doris, ha annullato il provvedimento che autorizzava il trasferimento del Marché d'Intérêt National (MIN) da Nizza a La Gaude.

Si tratta dell’arrêté préfectoral del 7 dicembre 2015 con il quale si autorizzava lo spostamento del grande mercato alimentare di Nizza dall’attuale sede di Saint Augustin a quella che sarebbe dovuta sorgere nel comune di La Gaude, che si trova sull’altra sponda del Var all’altezza dello stadio dell’Allianz Riviera. A La Guade sarebbe dovuto sorgere il nuovo MIN, una struttura di 60mila metri quadrate con infrastrutture commerciali e viarie.

Contro il provvedimento del prefetto erano ricorsi gruppi ecologisti che lamentavano come la grossa area mercatale sarebbe dovuta sorgere su un sito Natura 2000, in una zona a protezione speciale (ZPS) denominata "Basse Vallée du Var". Il ricorso era stato depositato dalle associazioni ecologiste il 16 febbraio 2016 lamentando l’assenza di uno studio di impatto ambientale.

Il Tribunale Amministrativo di Nizza ha riconosciuto la fondatezza del ricorso ed ha annullato il provvedimento del Prefetto col risultato di mettere in discussione una serie di progetti che riguardavano l’area nella quale attualmente sorge il MIN.

Al posto del Marché d'Intérêt National, a Nizza, sarebbero infatti dovuti sorgere il quartiere degli affari denominato Grand Arénas oltre al Palazzo dei Congressi.

Solo nei prossimi giorni si conoscerà la strada che Comune di Nizza e Métropole Nice Côte d'Azur vorranno intraprendere e le strategie che saranno definite dai consulenti legali.

Certo, al momento attuale, la decisione del Tribunale Amministrativo appare di portata enorme, proprio per gli effetti a cascata che potrebbe produrre su un’area, posta ad Ovest della città, che era in fase di grande trasformazione.  

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore