/ Altre notizie

Altre notizie | domenica 21 ottobre 2018, 08:00

La “storia” di Nizza rivivrà nella stazione Garibaldi della Ligne 2

La torre Sincaire e altri reperti storici “rimontati” nella stazione sotterranea testimonieranno le gesta dell’eroina Catherine Ségurane

Gli scavi nei pressi di Place Garibaldi a Nizza

Gli scavi nei pressi di Place Garibaldi a Nizza

Nel corso dei lavori di realizzazione della Ligne 2 del tram, nell’area che va da Place Garibaldi fino al porto, sono stati rinvenuti dei reperti storici che testimoniano il passato di Nizza con particolare riferimento al XV secolo.

Una serie di reperti di importanza storica, riconducibili ai tempi dell’eroina nizzarda Catherine Ségurane alla cui memoria venne consacrata anche una stele. Tra i “resti” anche una torre che era un elemento importante delle fortificazioni cittadine.

Con un lavoro importante quanto delicato i reperti sono stati “smontati” e verranno ricostruiti all’interno della stazione sotterranea di Garibaldi, poco distante.

L’inaugurazione è prevista nel 2019 quando anche l’ultimo tratto della Ligne 2 entrerà in funzione consentendo ai vagoni di giungere fino al porto compiendo il “tratto storico” e dopo aver offerto ai passeggeri e ai visitatori la vista dei reperti storici alla stazione di interconnessione con la Ligne 1 posta appunto in Place Garibaldi.

Così la torre Sincaire, dopo aver svolto, un importante ruolo di difesa della città rivivrà in un nuovo sito, poco distante e farà la guardia ai tram e racconterà ai passeggeri la storia di una città, le gesta della sua eroina, gli assalti subiti e l'assedio di Nizza del 1543, quando Catherine Ségurane sfidò e sconfisse le truppe franco-ottomane.  

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore