/ Altre notizie

Che tempo fa

Rubriche

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Altre notizie | martedì 19 gennaio 2016, 11:00

Guida alla progettazione e costruzione di una libreria fai da te

Vediamo insieme una guida per progettare nel dettaglio e costruire una splendida libreria fatta a mano

Il fai da te non è solo una moda molto di tendenza quest'anno, ma anche una soluzione perfetta per risparmiare sull'acquisto di librerie, armadi, mobili, tavoli ed in generale tutto ciò che riguarda l'arredamento della propria casa che, spesso, può raggiungere livelli di spesa improponibili in un momento di forte crisi economica. Per questo motivo realizzare una libreria fatta in casa vi consentirà di avere un oggetto bello da vedere e da mostrare agli amici, consapevoli che siete stati voi a crearla dal nulla. Vediamo insieme una guida per progettare nel dettaglio e costruire una splendida libreria fatta a mano.

I materiali indispensabili per la costruzione della libreria
Avrete bisogno di tutti i materiali e gli strumenti adatti alla vostra opera fai da te, come ad esempio le tavole di compensato, i morsetti e le viti. Senza considerare i diversi attrezzi che vi serviranno per montarla, come ad esempio martelli e trapani. In ogni caso, se volete realizzare una libreria componibile col minimo sforzo ed il massimo divertimento il consiglio è di acquistare i vari pezzi che andranno a formare il nostro mobile per poi comporli comodamente a mano una volta arrivati a casa. Proprio negli ultimi anni in Italia infatti gli store che offrono questa tipologia di prodotti hanno raccolto un ampio successo, tra questi il leader indiscusso del settore è Leroy Merlin, che vanta nella sua collezione diverse librerie fai da te adatte ad ogni gusto e bisogno.

Calcolare attentamente lo spazio necessario
La prima cosa da fare, per realizzare una libreria fai da te è calcolare attentamente lo spazio che avete a disposizione nella stanza. Il nostro consiglio è di farlo considerando un valore di riferimento frutto di una previsione che spesso si rivela adatta: basterà, infatti, tener conto della profondità media degli scaffali di 30-40 cm, e di un'altezza indicativa di 30 cm. Con questi dati, potrete trovare lo spazio più adatto al posizionamento della vostra libreria componibile. In questa fase è d'obbligo avere a disposizione un metro o altri elementi professionali adatti alla misurazioni di superfici e pareti, tra questi consigliamo il distanziometro laser, uno strumento che permette a professionisti ed amanti del bricolage di prendere misure in maniera veloce, semplice ed efficace.

Realizzare il progetto della libreria
Una volta trovato lo spazio, dovrete tracciare su carta il progetto della vostra libreria componibile: un passo importantissimo, perché vi aiuterà a tenere a mente tutti i dettagli ai quali avete pensato durante la progettazione. Nel farlo, cercate di tenere in considerazione gli elementi che potrebbero essere coperti dalla libreria, come ad esempio le prese elettriche, così da prevedere eventuali sezioni della libreria pensate appositamente per il collegamento di dispositivi alla presa. Un ulteriore aiuto potrebbe essere delineare la superficie dove andrà collocata la libreria con del nastro adesivo.

Costruire la libreria in 5 passi
Il primo passo sarà segnare la posizione dove andranno fissati i listelli ai montanti con l'aiuto del metro e delle misure generiche prese in precedenza. Dopo aver fatto questo, dovrete fissare i listelli con l'ausilio del trapano e delle viti auto-filettanti. Durante la fase 3, con l'aiuto di un vostro amico, alzate i montanti e fissate il pannello coprente con gli stessi strumenti utilizzati in precedenza. Dopodiché dovrete aggiungere le mensole avvitandole dal basso, così da nascondere le viti. Infine potrete ancorare la libreria alla vostra parete.



IP

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore