/ Altre notizie

Che tempo fa

Rubriche

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Altre notizie | mercoledì 23 marzo 2016, 17:01

Incidente di ieri sera sulla A10: è ancora in prognosi riservata ma fuori pericolo di vita Maurizio Creazzo

L'uomo era alla guida della Renault Espace che, ieri sera alle 19.25 si è schiantata contro il Tir spagnolo, all’interno della galleria ‘Costarainera’, provocando la morte della mogliere, Laurie Porro di 32 anni ed il ferimento (in modo non grave) dei due figli di 5 e 7 anni.

Maurizio Creazzo e Laurie Porro in una foto tratta dal loro profilo di Facebook

E’ ancora in prognosi riservata ma non è più in pericolo di vita Maurizio Creazzo, il 34enne che era alla guida della Renault Espace che, ieri sera alle 19.25 si è schiantata contro il Tir spagnolo, all’interno della galleria ‘Costarainera’, provocando la morte della mogliere, Laurie Porro di 32 anni ed il ferimento (in modo non grave) dei due figli di 5 e 7 anni.

La dinamica dell’incidente è stata ricostruita con dovizia di particolari, grazie al lavoro durato tutta la notte ad opera degli agenti della sezione di Imperia della Polizia Stradale (coordinati dall’Ispettore Giuliano). Gli agenti hanno ascoltato la testimonianza del conducente del camion spagnolo, contro il quale si è scontrata la Renault Espace sulla quale viaggiava la famiglia francese (che vive a Mentone), ed hanno anche visionato le immagini delle telecamere dell’autostrada. E’ stato quindi appurato che, un Tir francese ha sorpassato in galleria (dove è vietato dal Codice della Strada), il Tir spagnolo, probabilmente dopo un alterco nato anche via radio tra i due conducenti. Il mezzo transalpino, dopo il sorpasso si sarebbe fermato subito dopo, bloccando il collega iberico. In quel momento, forse a velocità sostenuta (ma il fatto deve ancora essere appurato dalla Stradale) è arrivata la vettura con la famiglia a bordo, che ha violentemente tamponato il Tir spagnolo.

Visto l’accaduto l’altro camionista è salito a bordo del mezzo francese, fuggendo via. L’incidente è avvenuto alle 19.25 circa, al km. 117. A bordo della monovolume transalpina c'erano: Maurizio Creazzo, 34enne, la moglie Laurie Porro, francese di 32 anni ed infine, i due figli della coppia di 5 e 7 anni. Unica vittima del tragico schianto è stata proprio la donna, deceduta sul luogo dell'accaduto poco dopo l'arrivo dei soccorritori. Gli altri componenti della famiglia sono stati portati d'urgenza al Pronto Soccorso di Imperia. Nella mattinata l'uomo è stato trasferito al Santa Corona di Pietra Ligure.

Sul posto, ieri sera, è intervenuto il personale sanitario del 118, insieme a tre ambulanze della Croce Verde partite dalle sedi di Sanremo ed Arma di Taggia. Oltre a loro erano presenti anche i Vigili del Fuoco ed il personale dell'Autostrada dei Fiori. L'A10 è rimasta chiusa sulla direttrice verso Genova fino a poco prima delle 22 e subito dopo è stato riaperto il transito su una sola corsia di marcia.

Grazie alle immagini delle telecamere è stato individuato il Tir francese fuggito e gli agenti della Stradale lo stanno rintracciando. Al momento sono tre gli indagati per l’incidente: i conducenti dei due mezzi pesanti ed il 34enne che era alla guida dell’auto, per la velocità alla quale viaggiava.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore