/ Business

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Business | sabato 26 marzo 2016, 10:50

Montecarlo in festa con gli imprenditori ed il glamour italiano

Alla cena degli imprenditori italiani Lorena Baricalla in Genesia Walle e Duccio Venturi Bottier

Montecarlo non ha bisogno di presentazioni, racchiude tutta una serie di elementi che ne fanno una location da favola abbinando il mare che la circonda, quasi a proteggerla, la Rocca dove vive la Famiglia Reale, il ricordo affascinante di Grace Kelly, il Casinò, capolavoro del celebre architetto Charles Garnier. costruito nel 1863,  l’aria retrò dei grandi alberghi che ricordano la Belle Epoque, e da secoli Montecarlo vive, emoziona e affascina, coniugando l’estensione del pensiero che si tramuta in magia.

Ogni evento ha un fascino speciale e la città si veste a festa, anche durante il periodo pasquale che ha visto la cena di gala dell’Associazione  degli Imprenditori italiani del Principato di Monaco, nata nel  2003 per valorizzare la presenza economica e culturale italiana a Monaco presso le autorità monegasche ed italiane e favorire, promuovere ed organizzare manifestazioni ed iniziative che possano garantire lo sviluppo degli investimenti italiani a Monaco, portando la modernità di grandi aziende e l’artigianato di lusso, creando un ponte immaginario altamente culturale tra l’Italia e Montecarlo.

Tutto il mondo dell’imprenditoria si è ritrovato in una notte di primavera nel Salon Bellevue, che domina la famosa Piazza del Casino, con la presenza di  una invitata di rango,  l’artista monegasca Lorena Baricalla, che si è presentata con un completo della stilista Genesia Walle e il ticchettio delle scarpine di favola di Duccio Venturi Bottier, linee e geometrie che hanno catalizzato gli sguardi del  pubblico sfidando ogni intuizione,  ammaliandolo per arrivare a coniugare l’artigianato couture con la creatività  di un sogno, scarpe che è quasi un peccato mettere per terra, tanto sono preziose e glamour.

Un capolavoro di alto artigianato, dettagli couture, materiali, abilità artigiana per definire uno stile unico,  armonioso, la creazione di Duccio Venturi  atelier 2016 per Lorena Baricalla, fatta di cristalli Swarovski nel tacco, visone tinto fuxia su tomaia di pregiato camoscio in tinta, hand made in Italy; utopia definirle scarpe, ma gioco, divertimento, creatività, trasgressività, accenti unici per definire l’artista Baricalla  che indossa queste creazioni, linee couture, decisamente un capriccio adorabile davanti ad un maestoso Hotel De Paris, la bella Epoque che guarda estatica, la couture studiata, accenti fatti di colore e materiale pregiato, lacci e nodi, accostamenti armoniosi di materiali diversi,  Lorena Baricalla e Duccio Venturi ……questa è veramente l'arte. Ma anche alta imprenditoria in quanto non dimentichiamo che la moda è uno dei settori di punta a livello mondiale.

Lorena Baricalla, una donna ed una artista che ha saputo unire al suo talento doti manageriali attraverso la propria società di Produzione Promo Art Monte-Carlo Production, che produce i suoi spettacoli e grandi eventi a livello internazionale: pertanto è stata nell’ultimo triennio l’unica donna nel Consiglio d’Amministrazione dell’AIIM su 12 consiglieri, dopo essere stata per 3 mandati in compagnia della Signora Fernanda Casiraghi. Ora è stata appena rieletta nel nuovo Consiglio.

“Ho apprezzato molto questa serata - dichiara Lorena Baricalla. Seduta fra Stephane Valeri, Ministro della Sanità e Affari Sociali, che ha tenuto una breve ed interessantissima conferenza durante la cena, e Henri Fissore, Ambasciatore del Ministro di Stato, ho avuto modo di parlare di molti ricordi legati al Principato. Inoltre Stephane Valeri mi ha anche particolarmente onorata felicitandomi per la mia carriera di artista che porta il Principato di Monaco nel mondo”.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore