/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | giovedì 26 gennaio 2017, 07:00

Oggi e domani a Monaco si festeggia Sainte Dévote, patrona del Principato. La storia ed il programma della festa

Queste celebrazioni corrispondono ad una delle più vecchie tradizioni del Principato di Monaco, tradizione che ha segnato la cultura nazionale nei campi della religione, del folclore, delle credenze popolari, della storia, della letteratura, delle arti,della pittura, della musica, della numismatica e della filatelia

Oggi e domani avranno luogo le celebrazioni di Sainte Dévote, Santa Patrona di Monaco.
Queste celebrazioni corrispondono ad una delle più vecchie tradizioni del Principato di Monaco, tradizione che ha segnato la cultura nazionale nei campi della religione, del folclore, delle credenze popolari, della storia, della letteratura, delle arti,della pittura, della musica, della numismatica e della filatelia.
È nata dalla leggenda detta " Leggenda di Santa Devota" trasmessa da un documento medievale, tradizione nel cuore dei Monegasco ed attestata in modo permanente durante i secoli nella storia della città.
Secondo questa leggenda, Devota, giovane cristiana nativa della Corsica sarebbe stata martirizzata dal prefetto Barbarus sotto l'Imperatore Diocleziano e Maximien ad una data che si potrebbe localizzare nel 303 o304. Il suo corpo, rubato durante la notte per i fedeli, fu messo in una barca, trasportato a Monaco e seppellito in una cappella del vallone detto " dei Gaumates", vicino al porto, il 27 gennaio dello stesso anno.
Sotto Onorato II, al XVIIème Secolo, Santa Devota è diventata padrona di Monaco.
Dal 1874 la tradizione è ripetuta ogni anno: una barca è bruciata in presenza del Sovrano e della Famiglia Principesca, corredato delle personalità monegasche.
Una volta la barca bruciata, un fuoco di artificio è tirato sul Porto Hercule.
Il 27 gennaio, giorno della Festa, una messa è celebrata nella Cattedrale dall'arcivescovo della Diocesi. Assistono a questa cerimonia, il governo Principesco, le assemblee elette ed i corpi di Stato, così come di numerosi fedeli. Dopo la cerimonia, una processione con la partecipazione dei penitenti della Confraternita della Misericordia prende la direzione del Palazzo Principesco con la teca che contiene le reliquie scortate dai Carabinieri del Principe.
La processione si ferma davanti al Piazza del Palazzo. Una Guardia d'onore e l'orchestra dei Carabinieri del Principe gli rende omaggio. La processione si dirige poi verso i bastioni.
L'arcivescovo presenta allora le reliquie verso il Palazzo, verso Monaco e verso il mare, chiedendo alla Santa di proteggere il Sovrano, la Famiglia Principesca, Monaco e la sua popolazione.
Più info: www.saintedevotemonaco.com

JEUDI 26 JANVIER 2017 10 h 30 - Eglise Sainte Dévote : Messe des Traditions, en langue monégasque Bénédiction de la mer A partir de 18 h 15 - Port Hercule / Quai des Etats-Unis vers la Place Sainte Dévote Procession avec la participation :        - des jeunes du Mouvement des Jeunesses catholiques de Sainte Dévote - des Pénitents de la Vénérable Archiconfrérie de la Miséricorde, - de la Société Folklorique et Mandoliniste "La Palladienne", - des pénitents de la Confrérie « Santa Divota di Lucciana » - d’une délégation du Conseil Municipal de Lucciana, - et des Guides et Scouts de Monaco, 18 h 30 - Arrivée de la barque symbolique, suivie de la remise des reliques et de la bénédiction. La procession repart vers la Place Sainte Dévote. 19 h 00 - Eglise Sainte Dévote, Salut du Très Saint Sacrement (sur invitation seulement)        19 h 30 - Parvis de l'Eglise Sainte Dévote : embrasement de la Barque Symbolique A l’issue - Depuis le Quai Rainier III : feu d'artifice pyromélodique          VENDREDI 27 JANVIER 2017 09 h 50 - Cathédrale : accueil des reliques par les Membres du Clergé et de la Vénérable Archiconfrérie de la Miséricorde. 10 h 00 - Cathédrale : messe pontificale        11 h 15 - Monaco-Ville : procession solennelle des reliques              16 h 00 - Eglise Sainte Dévote : concert d'orgue  - Fabio CIOFINI - (en collaboration et offert par la Direction des Affaires Culturelles de Monaco)

rg

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore